Conferenza Conte pre Inter-Samp: "La Sampdoria è una squadra in salute"

Conferenza Conte pre Inter-Samp: “La Sampdoria è una squadra in salute”

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Si è appena conclusa la conferenza pre Inter-Sampdoria, in programma domani, ore 20.45. Nella conferenza Conte risponde anche all’ipotesi di nuovi moduli.

CONFERENZA CONTE: “INTENSITÀ PER TUTTA LA PARTITA”

SULLA CONDIZIONE DELLA SAMPDORIA

La Samp è una squadra in salute nonostante l’ultima sonora sconfitta, sembra non ci sia stata storia, invece è una squadra in salute. Hanno una grande allenatore che è Claudio Ranieri e giocatori esperti come Fabio Quagliarella. Dobbiamo fare grande attenzione e cercare di ottenere i 3 punti

SULLA CONDIZIONE E L’INTENSITÀ DELL’INTER

Sicuramente con l’impegno di Europa League, diventa difficile perchè hai solo un giorno che è oggi per preparare la partita. Al tempo stesso dobbiamo abituarci a questo tipo di situazioni.

Sull’intensità penso che siamo preparati per portare intensità in tutta la partita, a volte dipende anche dall’avversario ma –ci tiene a ribadire il mister-siamo comunque preparati a giocare sempre con alta intesnità

SULLA SITUAZIONE CORONAVIRUS

Penso che bisogna essere equlibrati in tutte le situazioni e che non si debbano creare grossissimi allarmismi, al tempo stesso bisogna stare attenti a questo pericolo. C’è la sanità nazionale che monitora la situazione e noi faremo quello che ci diranno di fare

SUL MOMENTO NEGATIVO DI LAUTARO

Le voci sul Barcellona non influenzano assolutamente il ragazzo. È serio e concentrato, sta facendo bene deve continuare così, ha margini di crescita notevoli ed ha solo 22 anni. Già rispetto all’anno scorso è cresciuto tantissimo, è un ragazzo serio che si impegna e lavora, sono contento di averlo a disposizione

SULLA LOTTA SCUDETTO

Ribadisco un concetto trito e ritrito: noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, e cercare di migliorare partita dopo partita. Anche l’Atalanta sta facendo cose egregie. Noi dobbiamo fare il nostro percorso, a volte ci sono delle cadute come nella vita, l’importante è avere sempre la forza di guardare avanti senza farsi prendere da ansie particolari“.

SULLA FORMAZIONE DI DOMANI

Ieri si sono allenati sia Brozovic che Bastoni, oggi sarà l’allenamento importante per capire se hanno recuperato entrambi dai rispettivi problemi e poi prenderò la decisione migliore

SULL’UTILIZZO DI NUOVI MODULI

Vedremo, dipende dalle garanzie che questo cambio ci può dare. Magari in alcune partite con piu facilità si può iniziare a provare qualcosa di diverso. Ma non bisogna dimenticare che le cose vanno provate e riprovate sia in fase offensiva che in fase difensiva. c’è bisogno di determinati equlibri, vedremo se avremo il tempo necessario per attuare nuove situazioni”.

Giovanni Palmisano

Giovanni Palmisano

Leave a Replay

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Preferenze privacy