Candreva: "Eriksen un grandissimo giocatore, siamo in ballo su tutti i fronti"

Candreva: “Eriksen un grandissimo giocatore, siamo in ballo su tutti i fronti”


A poco meno di 48 ore dall’importante match contro la Lazio, Antonio Candreva ha parlato ai microfoni di Sky affrontando diverse questioni.

CANDREVA E LA PARTITA DA EX: “NON VEDIAMO L’ORA DI AFFRONTARLI”

Sarà pochissimo il tempo a disposizione dei ragazzi di Conte per riprendersi dalla brutta sconfitta contro il Napoli. A rovinare, infatti, i piani dei nerazzurri fra due giorni ci proverà la Lazio che è reduce da due stagioni brillantissime.

L’ex esterno biancoceleste Antonio Candreva però è sicuro che i nerazzurri ce la potranno fare e parla così ai microfoni di Sky: “Il Napoli è stato bravo a difendersi, e noi abbiamo avuto delle difficoltà quest’anno quando abbiamo incontrato squadre chiuse. Penso che siamo stati in partita, poi venivamo da uno sforzo grandissimo col Milan e nell’unica ripartenza abbiamo preso gol. L’abbiamo già archiviata, ce la giocheremo al ritorno. Ora pensiamo a domenica, alla Lazio: l’abbiamo vista tutti, è una squadra forte, in salute da parecchi mesi. In generale, sono diversi anni che sta raccogliendo qualcosa di veramente grande. Sono affezionatissimo alla Lazio perché mi ha dato tanto, ma ora vado lì da avversario e sono in una grande squadra come l’Inter. Non vediamo l’ora di affrontarli.

L’arrivo di Eriksen però potrebbe aiutare non poco Conte e i suoi uomini, così come si è visto nei due spezzoni giocati. Anche Candreva sembra essere contento del suo arrivo: “È a un livello alto, internazionale. Sa giocare a calcio, lo vede prima e in maniera differente. Si è presentato in queste settimane, ho visto il suo calcio di punizione in diretta e non pensavo finisse in porta perché era distante. Abbiamo preso un grandissimo giocatore”.

Dopo il bel cammino nella fase di andata e con i quarti di finale di Coppa Italia da raggiungere gli obiettivi per la stagione sono alti e tutti sono pronti per lottare così come l’esterno nerazzurro:Non siamo e non eravamo maghi per sapere che saremmo arrivati a questo punto della stagione in questa posizione. Ma per il duro lavoro che abbiamo iniziato quest’estate, portato avanti durante i mesi e le settimane, penso che ce lo meritiamo. Siamo in ballo su tutti e tre i fronti e vogliamo giocarci tutte le nostre carte

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy