Gabigol spaventa il Flamengo: “Domani potrei giocare l’ultima gara a Rio"

Gabigol spaventa il Flamengo: “Domani potrei giocare l’ultima gara al Maracanà”


L’ULTIMA PARTITA STAGIONALE CON IL FLAMENGO

In attesa del Mondiale per club, quella di domani sarà l’ultima partita di una stagione storica per il Flamengo, merito soprattutto delle reti di Gabigol. I rubonegro festeggeranno il compimento di un cammino che li ha visti vincere sia il campionato brasiliano sia la Copa Libertadores. Su entrambi i successi è impressa indelebilmente la firma dell’attaccante di proprietà dell’Inter, autore di ben 42 gol in una singola stagione. Gabriel Barbosa, tra l’altro, chiuderà la propria stagione con il Flamengo contro il Santos, la squadra che l’ha lanciato nel mondo del calcio e nel quale militava la scorsa stagione.

LE PAROLE CHE HANNO SPAVENTATO IL FLAMENGO

Intervistato dal portale brasiliano Lance! l’attaccante della Seleçao ha spaventato i tifosi del Fla con parole che sanno d’addio. Ecco quanto dichiarato: “Sarà una partita speciale per me, potrebbe anche essere la mia ultima al Maracanà, nessuno lo sa. Se dovessi tornare a giocarci, sarei comunque molto felice. Per il momento comunque non ho pensato a tutto questo: sto pensando alle ultime partite, al Mondiale per club. Tutti hanno dei sogni, io sto realizzando i miei qui al Flamengo. Si sta parlando ma non c’è nulla di certo, se si farà la volontà di Dio rimarrò qui”.

IL FUTURO DI GABRIEL BARBOSA

Gabigol, come si sa, è appetito da diversi club europei, oltre che dallo stesso club campione del Sudamerica. Beppe Marotta, dal canto suo, spera di realizzare una corposa plusvalenza dalla cessione dell’attaccante e sembra più incline a cedere il classe ’96 in Europa, dove è sicuramente più facile trovare club in grado di spendere i 35 milioni richiesti per il cartellino del brasiliano.

Oltre al discorso puramente economico, ci sono state altre dichiarazioni da parte dello stesso centravanti, in cui si diceva pronto a giocare in uno dei top 5 campionati europei. Ad un mese dall’inizio del mercato non ci resta che aspettare per scoprire quale sarà il futuro dell’ex Santos.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy