Moviola GdS: "Dubbi su contatto con Lautaro. Candreva in posizione regolare"

Moviola GdS:

Inter-Parma è stata un partita in cui le emozioni di certo non sono mancate. E, come spesso succede, molte occasioni e molti episodi portano ad altrettante polemiche. E nemmeno quelle, ieri sera, non sono mancate.

CHIFFI COSI' COSI', QUALCHE EPISODIO DUBBIO

La Gazzetta dello Sport, come di consueto, riporta nella propria moviola gli episodi chiave del match, analizzandoli. L'arbitraggio di Chiffi è sembrato, nell'arco di tutto il match, autore di prova leggermente insufficiente. In particolare la Rosea scrive di due episodi in sfavore dell'Inter, con un giallo eccessivo a Barella per trattenuta su Kulusevski al 13' e una spallata di Kucka su Biraghi non segnalata. In più al 40' l'Inter recrimina per un contatto molto sospetto in area su Lautaro. Il Toro viene stretto a sandwich tra Iacoponi ed Hernani, col primo che lo spinge e il secondo che lo aggancia. Il direttore lascia correre ma i dubbi restano. La Var, non trattandosi di chiaro errore, non poteva intervenire.

GOL DI LUKAKU REGOLARE

Infine l'episodio più discusso nel post gara. Il gol di Lukaku sembra nascere da un fuorigioco di Candreva, come segnalato dal guardalinee. Il sospetto fuorigioco pare essere millimetrico, tanto che al Var ci vogliono ben 7 minuti per decidere. Alla fine il gol viene convalidato, ma nel dopo gara si alza un fantasioso polverone. La polemica nasce dal fatto che le immagini fornite alla tv sembrano mostrare che Candreva fosse in realtà in fuorigioco. La Gazzetta liquida le chiacchere ricordando come la Var abbia una tecnologia con precisione nell'ordine dei millimetri e che incrociando diverse angolazioni può stabilire con assoluta certezza la posizione del giocatore.

 

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram