Lazaro, due mesi per convincere Conte: l’Inter prepara anche un’alternativa

Lazaro, due mesi per convincere Conte: l’Inter prepara anche un’alternativa

Con D’ambrosio out, Conte deve correre ai ripari in fretta. Lazaro, entrato nel secondo tempo contro il Sassuolo, è stato reduce di una performance non convincente. Ora l’austriaco ha poco tempo per convivere Conte.

Lazaro, giusto investimento?

Scrive TuttoSport: “l’Inter si interroga non tanto sulla bontà dell’investimento (21 milioni più 1 di bonus), quanto sulle reali potenzialità del giocatore austriaco da esterno tutta fascia. Oggi Antonio Conte presenterà la decisiva sfida di Champions contro il Borussia Dortmund, ma ovviamente Lazaro non sarà dell’undici titolare.” Strada in salita per l’esterno che ora è alle strette. Lazaro potrebbe trovare un po’ di spazio con il Parma,  ma ancora dovrà cercare l’approvazione del tecnico. Asamoah e Candreva sembrano essere infatti più adatti alle richieste di Conte, che sulla fascia chiede un lavoro importante soprattutto in difesa. L’alternativa: “a gennaio bisognerà valutare se investire anche per un esterno destro. L’Inter da tempo segue Matteo Darmian che nel frattempo ha lasciato il Manchester United e si è trasferito al Parma. E’ un giocatore che Marotta e Ausilio stimano e che Conte ha allenato in nazionale. I rapporti col Parma sono ottimi, in caso di necessità l’ex granata potrebbe essere la soluzione “salvagente”. Correre ai ripari per rimanere tra le due favorite allo scudetto. Conte chiede, l’Inter risponde, cercando la migliore soluzione possibile. 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram