Stefano Sensi e il suo primo derby di Milano: in estate è stato vicino ai rossoneri

Stefano Sensi e il suo primo derby di Milano: in estate è stato vicino ai rossoneri

Stefano Sensi domani giocherà il suo primo derby della Madonnina. All'inizio potrà esserci un po' di emozione, quello è normale, ma anche la consapevolezza di essere il migliore della rosa in termini di rendimento. L'ex Sassuolo è il faro del centrocampo di Conte ed ha realizzato già 2 gol con Lecce e Udinese, oltre a procurarsi il rigore decisivo a Cagliari. Insomma Sensi in campionato ci ha sempre messo lo zampino e intende ripetersi domani sera.

SENSI VICINO AL MILAN IN ESTATE

Dunque sarà un derby da protagonista per il centrocampista della Nazionale. Una partita dal sapore particolare non solo per i tifosi nerazzurri, ma anche per sè stesso. Infatti, come riporta l'edizione odierna di Tuttosport, quest'estate Sensi era molto vicino al trasferimento al Milan.

Già ad inizio 2019 Leonardo aveva messo nel mirino il calciatore poi, con il suo approdo al Psg, il Milan ha allentato la pressione su Sensi. Nel frattempo il Sassuolo aveva alzato il prezzo del cartellino da 25 a 35 milioni, così Maldini e Boban non sono mai stati convinti di effettuare tale investimento. In un secondo momento si è inserita l'Inter, che si è portata a casa l'ex neroverde per 33 milioni totali: 3 prestito oneroso, 25 diritto di riscatto e 5 di bonus.

Chissà cosa penserà Sensi, lui che lo scorso 20 giugno dichiarava: "Andrò al Milan? Speriamo". Poi è cambiato tutto molto in fretta. Forse nemmeno lui si sarebbe immaginato di giocare il suo primo derby di Milano con la maglia nerazzurra.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram