Handanovic sedicesimo derby di Milano e rinnovo contratto

Inter, per Handanovic sarà il sedicesimo derby: per lui anche il rinnovo in vista


Il portiere nerazzurro ormai è diventato un veterano della stracittadina milanese

Siamo alla vigilia di una delle partite più affascinanti del campionato italiano: il derby di Milano, gara che Samir Handanovic si appresta a giocare per la sedicesima volta. Una sfida che non ha bisogno di presentazione e di stimoli, che arriva in un momento in cui le 2 squadre sono ancora in fase di rodaggio. In casa Inter c’è tanto entusiasmo per i 9 punti in classifica, ma il pareggio in Champions forse ha tolto un po’ di certezze alla squadra. Il Milan, nonostante le ultime 2 vittorie in campionato, ha mostrato un calcio tutt’altro che brillante.

HANDANOVIC SEMPRE AL TOP

Taciturno, professionale, parole giuste al momento giusto, questo è Samir Handanovic. Il suo straordinario rendimento in campo e fuori ha fatto in modo che la società lo investisse del ruolo di capitano da febbraio scorso. Lo sloveno ha subito 2 gol in 4 partite, incolpevole in entrambi le occasioni. A Cagliari un colpo di testa chirurgico di Joao Pedro e in Champions su ribattuta, dopo aver compiuto una splendida parata sul bolide da fuori area di Zeleny.

RINNOVO DI CONTRATTO IN VISTA

La società nerazzurra vuole premiare il portiere sloveno per la sua professionalità e dedizione al lavoro, oltre al fatto che, in termini di prestazioni, è probabilmente quello più costante. Ecco perchè, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, sarebbe in cantiere un rinnovo di contratto fino al 2022 con aumento dell’ingaggio oltre i 3 milioni.

Sicuramente un riconoscimento degno di nota per il calciatore in rosa con più anni di militanza in nerazzurro (Ranocchia a parte). Un premio che il capitano si è meritato con il duro lavoro e con il sacrificio. Arrivato con il pesante fardello di raccogliere l’eredità di un mostro sacro come Julio Cesar, adesso è uno dei giocatori più amati dal pubblico interista.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy