Lukaku contro il razzismo: "Uniamoci e prendiamo una posizione forte!"

Lukaku contro il razzismo: “Uniamoci e prendiamo una posizione forte!”


Romelu Lukaku ha deciso il match di Cagliari con un sinistro chirurgico dagli 11 metri, rivelandosi il protagonista della vittoria conquistata alla Sardegna Arena. Ma purtroppo, nonostante ciò, la sua serata non è stata positiva. Sul belga sono infatti piovuti numerosi ululati razzisti provenienti dalla tribuna. A ciò si deve la fredda esultanza dell’ex United: uno sguardo minaccioso all’indirizzo della curva rossoblù dopo il rigore siglato.

ULULATI RAZZISTI ALL’INDIRIZZO DI LUKAKU, IL BELGA SU INSTAGRAM: “STIAMO ARRETRANDO INVECE DI PROGREDIRE”

In merito a quanto accaduto, Big Rom ha preso posizione tramite un post pubblicato sul proprio profilo Instagram. Questo il messaggio scritto dal belga:

“Molti giocatori negli ultimi mesi hanno subito del razzismo.. ieri l’ho subito anche io. Il calcio è uno sport per tutti e non dovremmo accettare nessuna forma di discriminazione che getti vergogna sul nostro sport. Spero che le federazioni calcio di tutto il mondo reagiranno fortemente a tutti i casi di discriminazione!!! I social media (Instagram, Twitter, Facebook…) devono lavorare meglio, così come le società calcistiche perché ogni giorno si può vedere almeno un commento razzista sotto un post di una persona di colore… lo stiamo dicendo da anni ma non si è ancora fatto niente… signore e signori è il 2019 e al post di progredire stiamo arretrando e penso che come giocatori dobbiamo unirci e prendere posizione su questo argomento per mantenere questo sport pulito e aperto a tutti.”

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy