Conte fa miracoli! Rigenerati Candreva e Dalbert

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In questo amichevoli estive, due giocatori come Candreva e Dalbert, dati per sicuri partenti, sono stati rimessi a nuovo da Conte. Spesso sono stati schierati titolari e secondo La Gazzetta Dello Sport, la possibilità che facciano parte del progetto del tecnico leccese è molto alta.

RESTA DA VEDERE SE ENTRAMBI REGGERANNO SUL LUNGO PERIODO

Alzi la mano chi si aspettava che Candreva e Dalbert sarebbero stati molto spesso titolari nell’Inter di Conte. Sicuramente è una delle grandi sorprese dell’estate nerazzurra. L’ex tecnico del Chelsea sembra aver rigenerato questi due, che parevano ai margini dopo la disastrosa passata stagione. Certo resta da testare la loro affidabiità a lungo termine, intanto però il livello di prestazioni fornite dai due laterali è stato molto buono.

Candreva in primis ha trovato nuova linfa. La sua prestazione di ieri contro il Tottenham è stata tra le sue migliori, da quando veste la maglia nerazzurra. Ha dimostrato di essere in grado di sostenere il ruolo di fascia a tutto campo, collaborando ottimamente in fase difensiva, insieme a D’Ambrosio. Certo anche l’infortunio di quello che è considerato il titolare in quel ruolo, ovvero Lazaro, ha aiutato l’ex Lazio. L’austriaco dovrebbe tornare in vista della prossima sfida, in programma sabato, contro il Valencia. Conte l’ha sottoposto a numerose sedute video, per fargli comprendere meglio il ruolo. Soprattutto dal punto di vista difensivo, visto che il ragazzo, all’Herta Berlino, si occupava per lo più di offendere. Qui entra in gioco l’ex nazionale azzurro, che in questo mese ha già ben assorbito le direttive del tecnico leccese e parte dunque favorito per una maglia da titolare, per la prima di campionato.

Dalbert invece è una sopresa persino maggiore rispetto a Candreva. Ieri in avvio ha sofferto un pò Walker-Peters, poi però è salito di rendimento, guadagnandosi il plauso del mister. Conte lo sta mettendo sotto torchio e il brasiliano ha risposto positivamente. Quel ruolo sembrava essere destinato Perisic, ma l’ex tecnico del Chelsea non ha ritenuto adeguato il croato per quella zona del campo. Viste dunque le buone prestazioni del numero 29, non sembra più essere necessario l’arrivo di un rinforzo sulla fascia sinistra, come ci si aspettava a giugno. Qualche tempo fa si vociferava dell’inserimento di Dalbert, in un tentativo di arrivare a Florenzi. La tratativa però si è spenta sul nascere e con Asamoah, l’Inter sembrerebbe a posto sulla corsia mancina. Sta all’allenatore tirare fuori il massimo dai due, per un ruolo che storicamente è critico per i nerazzurri, dai tempi della dipartita di Roberto Carlos.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook