Zamorano: "La mia era una grande Inter! Ronaldo? Il migliore di tutti"

Zamorano: “La mia era una grande Inter! Ronaldo? Il migliore di tutti”


Ivan Zamorano ai microfoni del Guardian:” L’idea dell’1+8? È nata perchè all’Inter  era arrivato il migliore del mondo”.

LA SPIEGAZIONE

“Dopo l’arrivo a Milano di Ronaldo il Fenomeno ho dovuto la maglia numero 9. Non ho giocato con molti brasiliani ma ho giocato con il migliore di tutti: Luís Nazàrio de Lima“, continua poi Bam Bam “tornando al numero di maglia, l’allora ds dei neroazzuri Sandro Mazzola, mi disse di prendeun numero che sommato desse nove come risultato ma ho chiesi di poter aggiungere il segno più. Mi risponde di no ma io controbattei subito: richiedi permesso. Così parlai con il presidente Massimo Moratti che chiese alla Federazione Italiana, alla fine indossai la 18: 1+8 e non ho perso la numero 9″.

Il nostro Ivan poi parla della squadra:”Era una grande Inter. Abbiamo giocato con il cuore, abbiamo vinto la Coppa Uefa. Eravamo in due finali; ne abbiamo vinta una e persa l’altra. Soprattutto, abbiamo creato l’essenza di un club, qualcosa che apparteneva ai tifosi. Giocare con Ronaldo, Vieri, Baggio, Zanetti, Bergomi, Paul Ince…”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy