Nainggolan: "L'Inter mi ha voluto, sarebbe strano andare via dopo un anno. Vorrei crescere con loro"

Nainggolan: “L’Inter mi ha voluto, sarebbe strano andare via dopo un anno. Vorrei crescere con loro”


Intervenuto ad un evento in quel di Pescara, Radja Nainggolan ha poi parlato ai microfoni di Sky Sport. Il Ninja si è soffermato anche sul suo futuro.

Nainggolan: “Spalletti per me è speciale, ma se la società cambia lo fa per migliorarsi”

Tra passato, presente e futuro. Radja Nainggolan ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Negli ultimi giorni è circolata la voce su un suo possibile addio: “Di mercato non parlo, sono sempre stato tanti anni nelle squadre in cui sono andato e mi sembrerebbe strano andare via dopo un anno all’Inter, una società che mi ha voluto e che sta cercando di crescere, vorrei crescere con loro. Vediamo come andrà, ma io sono sempre stato felice nelle società in cui sono stato e spero di poter fare la stessa cosa nell’Inter”.

All’Inter sta per cominciare una nuova era, targata Antonio Conte dopo l’esperienza con Spalletti, che lo scorso anno ha insistito tanto per averlo: “Ho avuto tanti bravi allenatori nel mio lavoro e brave persone. Poi ci sono persone e allenatori meno bravi, bisogna viverli a pelle, poi ad uno sta simpatico uno e agli altri un altro: io sono uno che vuole vincere, se la società decide di cambiare evidentemente decide di migliorarsi. Spalletti per me è una persona speciale, sono sempre stato bene con lui. Adesso sarà una cosa nuova per me, mi hanno parlato tutti bene di Conte, è uno bello tosto e inquadrato, ci metteremo tutti a disposizione”.

Infine, ha voluto lanciare un messaggio ai tifosi nerazzurri: “Saluto tutti i tifosi, continuate a seguirmi. Dove? Ho tre anni di contratto e sono tranquillo”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy