Madonna: "Livello alto alle Final Four. Daremo il massimo"

Madonna: “Livello alto alle Final Four. Daremo il massimo”


Dopo un inizio non proprio entusiasmante, l’Inter di Madonna è riuscita a guadagnarsi l’accesso alle prossime Final Four. Martedì 11 giugno alle ore 18 a Sassuolo i Nerazzurri giocheranno la prima partita che garantirebbe l’accesso alla finale che si disputerà venerdi.

MADONNA ALLA RICERCA DELLA FINALE

Nonostante il calo delle ultime partite, Madonna è contento della stagione dei suoi, come ha già detto nell’ultimo incontro: “Approdare alle Final Four è il coronamento di un percorso, dopo un inizio di stagione difficile. Nelle ultime partite, però, siamo tornati ad essere quelli di inizio anno: giochiamo poco di squadra. Sono preoccupato più che altro per quello, non per le finali. In questo momento siamo calati mentalmente. Oggi sia fisicamente che qualitativamente non è scesa in campo la miglior Inter”. Ha poi proseguito il tecnico: Serve un altro atteggiamento rispetto a quello che abbiamo messo in campo oggi. Ora abbiamo venti giorni per prepararci bene: recuperare le energie e ritrovare la giusta determinazione. Poi il risultato sarà conseguenza di questo.

Raggiunto da Inter Tv, Madonna oggi ha confermato l’importanza della competizione: “Il livello è alto,dobbiamo essere sempre al massimo delle nostre possibilità per giocare con squadre come Atalanta, Torino, Fiorentina, Roma. Il livello è alto e noi dobbiamo mantenere alta la tensione perché le partite sono tante, chi con la testa resta più sul pezzo può ottenere tanto”.  L’avversario da battere resta comunque l’Atalanta di Massimo Brambilla, che ha chiuso in prima posizione il campionato primavera, ma occhio anche al Torino che quest’anno ha già conquistato la Coppa Italia Primavera contro la Fiorentina. I nerazzurri potranno contare però sul ritorno di Sebastiano Esposito che ha disputato un ottimo torneo con la nazionale under 17. Il giovane con stupende giocate ha portato gli azzurrini alla finale del torneo persa po ai rigori contro la Francia.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy