Spalletti: "Vanno fatti i complimenti a chi è dentro lo spogliatoio. Lautaro, che personalità!"

Spalletti: “Vanno fatti i complimenti a chi è dentro lo spogliatoio. Lautaro, che personalità!”


Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Luciano Spalletti ha analizzato la splendida vittoria ottenuta dall’Inter nel Derby contro il Milan.

Spalletti: “Vecino ha fatto una grande partita”

Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ha parlato del successo ottenuto contro il Milan nel derby. Una vittoria arrivata dopo l’amara eliminazione subita contro l’Eintracht in Europa League: “Il derby vinto passa tutto da lì, quando esci in quel modo e tutti ti vanno addosso perché ti chiami Inter se non si chiarisce cosa è successo rischiano di rimanere delle scorie. Bisogna ripristinare ruoli e comportamenti e riportati dentro un atteggiamento di squadra, dimenticando assolutamente quello che è successo prima. Poi finiscono le analisi su quello che è successo, smetto di pensarci e vado ad agire per la partita successiva. Oggi hanno scavato un solco rispetto alla partita precedente”.

Sulla prestazione di Vecino: “Ne ho tre lì in mezzo, Vecino è quello che ha maggiore abilità di inserimento. E’ lui che ha fatto una grande partita, siccome ha questa falcata facile basta che glielo dica il cervello poi lui fa ciò che gli pare. Fa 14 km a partita, per lui non è un problema”.

Spalletti è stato poi stuzzicato su Icardi: “Serve dire bravo a Lautaro per il rigore, ai rientri di Perisic, a Politano per la partita. Vanno fatti grandissimi complimenti a chi è dentro lo spogliatoio, bravi, bravi. Poi è un bene se gli sportivi fanno sapere che si sta dalla loro parte, visto il momento che stiamo attraversando visto anche l’affaticamento di Marcelo Brozovic“.

E’ stato importante il lavoro sulla testa dei giocatori in questi giorni: “Quello diventa importante, quando fai parte dell’Inter devi dare notizie lì dentro. Poi ognuno c’ha le sue di possibilità, culture, esperienza, e va dentro e e le spiega nel modo più opportuno in base agli elementi. Ma è il mestiere degli allenatori questo, bisogna avere calciatori che svoltano completamente. Con un Milan che gioca questo calcio e ha i pronostici meritatamente a favore, andare lì e prendere in mano la partita non era facile. Il Milan ha fatto una grande partita, Gattuso deve essere contento. Quando le squadre fanno prestazioni così può vincere chiunque. Hanno onorato il calcio, i milanesi se lo sono meritato questo derby”.

Una battuta su Lautaro Martinez: “Lui è bravo ad attaccare la profondità, è forte di testa, ha personalità. Basta guardarlo negli occhi per capire che ha personalità, sul rigore è stato bravissimo. Abbiamo trovato l’attaccante che ci può rimettere a posto le cose”.

Fonte foto: screen Sky

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy