Spalletti: "Icardi in campo per il derby? Non rispondo. Grande prestazione di Lautaro"

Spalletti: “Icardi in campo per il derby? Non rispondo. Grande prestazione di Lautaro”


L’Inter torna alla vittoria e inizia al meglio una delle settimane più importanti della stagione. Gagliardini e Politano portano di nuovo i nerazzurri a -1 dal Milan in attesa della gara di ritorno contro l’Eintracht e del derby di  domenica sera. Nel post-match Luciano Spalletti è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni.

LE PAROLE DI LUCIANO SPALLETTI

“All’inizio della partita nessuno era fuori posto, eravamo 11 giocatori dell’Inter. Ci siamo fatti strozzare dalle difficoltà che a volte abbiamo. Diventiamo tutti più timidi e insicuri e una qualità è quella di non fare confusione tra timidezza e insicurezza. La ragione però è che giochi nell’Inter, devi vincere dell’Inter e devi entrare nel problema per affrontarlo. Dopo il goal di Gagliardini lui è diventato un altro giocatore, insieme a Dalbert e Joao Mario sono diventati i calciatori con le qualità che posseggono. La paura è una cosa diversa”.

“Da fuori è semplice ma a noi a volte veniamo trascinati dentro un motivo diverso di analisi e i giocatori poi hanno meno tranquillità. Dalbert diventerà un grande calciatore ma oggi non prendeva mai una decisione, poi ha spaccato la fascia destra. Io di Icardi non ne parlo, ogni cosa viene tradotta in maniera diversa. Noi abbiamo un obiettivo comune che è la vittoria, non è quello di essere amici, è quello di unirsi nel tentativo di vincere le partite. Sono le prestazioni che ti fanno diventare giocatore dell’Inter, non un contratto. Icardi al derby? Non rispondo. Grande prestazione di Lautaro, partita di livello, carattere e forza. Non ho litigato con nessuno, al tifoso ho detto “Bravo, Forza Inter!”. E’ l’Inter al centro di tutto”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy