Karamoh: "L'Inter con me non farà lo stesso errore fatto con Coutinho"

Karamoh: “L’Inter con me non farà lo stesso errore fatto con Coutinho”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Karamoh, alla rivista francese Sudouest, ha parlato della sua esperienza all’Inter, del trasferimento al Bordeaux, ma soprattutto dei suoi propositi futuri a Milano, lanciandosi in un paragone ardito:

“Sono arrivato all’Inter molto giovane. Non è stato facile ritagliarsi spazio, c’erano un sacco di grandi giocatori intorno a me, la squadra stava cercando di risalire la china dopo anni. E’ difficile per Keita Balde, è difficile anche per Lautaro Martinez, e sono grandi giocatori. Sono stato da Luciano Spalletti per chiedergli di giocare di più prima di venire al Bordeaux. Ho parlato con tutto lo staff e ho capito che mai, in alcun momento, mi hanno voluto affossare. Mi hanno dato l’ok per andare a giocare, mi hanno detto che mi avrebbero tenuto il posto. All’Inter mi vedono come un giocatore con un grande potenziale, come un futuro nazionale francese. Non vogliono rifare lo stesso errore fatto con Philippe Coutinho, che è stato 2-3 anni all’Inter, non ha giocato, se n’è andato ed è esploso”.

Karamoh non ha mai difettato in personalità e lo dimostra anche con queste parole. Non a caso, dal momento che il francese ha mostrato sprazzi di talento lo scorso anno, contribuendo all’obiettivo finale della Champions. Inoltre, con il rendimento finora non eccelso di Keita, il riscatto alto del senegalese al momento è poco probabile. Meglio puntare su un cavallo di razza già in casa.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy