L'Inter continua a lavorare per Nainggolan: le possibili contropartite. Malcom e Dembelè...

L’Inter continua a lavorare per Nainggolan: le possibili contropartite. Malcom e Dembelè…


L’Inter continua a lavorare sull’operazione che porterebbe Nainggolan in nerazzurro. Secondo quanto riferito dall’esperto di mercato, Alfredo Pedullà, i giallorossi hanno chiesto di inserire nella trattativa delle contropartite tecniche.

Inter, operazione Nainggolan: le richieste della Roma

Sta entrando nel vivo la trattativa tra l’Inter e la Roma per Nainggolan. La richiesta economica dei giallorossi viene considerata elevata da parte dei nerazzurri, che per questo motivo provano ad inserire nell’affare qualche giovane contropartita tecnica. Secondo quanto riferito da Alfredo Pedullà, il club capitolino valuta il belga quaranta milioni. Cifra che può essere abbassata inserendo nell’operazione qualche talento della Primavera.

In questo modo si potrebbe chiudere a trenta milioni più una contropartita. Ai giallorossi, ma non solo, piace Zaniolo. Ma anche Pinamonti interessa alla società capitolina, con il giovane attaccante che poi potrebbe essere girato in prestito ad un’altra squadra (per esempio al Sassuolo, con la Roma che potrebbe inserire il classe ’99 nella trattativa per Berardi).

Aggiornamenti sulle altre trattative

Un altro ruolo su cui l’Inter sta lavorando è quello dell’esterno offensivo. Sempre secondo quanto riferito da Pedullà, l’obiettivo numero uno resta sempre Malcom, con il Bordeaux che nelle ultime ore sembra aver mandato dei segnali positivi all’Inter anche per quanto riguarda la modalità di pagamento. L’alternativa resta sempre Politano.

Infine, c’è il discorso relativo a Dembelè: se il centrocampista dovesse accettare la proposta dell’Inter (che ggli offre un contratto di un paio di anni a Milano e poi il trasferimento in Cina allo Jiangsu), allora i nerazzurri si presenteranno dal Tottenham con il sì del giocatore.

Fonte foto: screen youtube

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy