Inter, tre rinnovi fondamentali al vaglio della società

Inter, tre rinnovi fondamentali al vaglio della società


TRE PRATICHE DA NON SOTTOVALUTARE

Inter che sta vagliando ben 3 rinnovi fondamentali per il prosieguo del progetto nerazzurro.E no, non sto parlando di quello di Santon… ma di Icardi, Spalletti e Miranda. Tre situazioni diverse, complesse e delicate, ma fattibili e nemmeno eccessivamente urgenti.

Come riportato dall’ANSA, il contratto più facile da gestire è quello del mister. Spalletti è felice in nerazzurro e anche la società è soddisfatta del suo operato. L’obiettivo Champions, seppur sudando sette camice, è stato raggiunto, perciò il rinnovo è solamente una formalità, ogni giorno potrebbe essere quello buono. Miranda è invece ancora in bilico e valuterà probabilmente se prolungare di un anno con l’Inter solo a mondiale concluso. Anche perché l’arrivo di un centrale di spicco come De Vrij ha messo in pericolo la sua maglia da titolare inamovibile. Certo è che con l’impegno della Champions da fronteggiare, una rosa completa e con ricambi importanti sarebbe d’obbligo, anche lui dovrebbe capirlo.

ASPETTANDO MAURO E WANDA

Il capitolo clou è ovviamente quello che riguarda capitan Icardi anche se, paradossalmente, potrebbe essere quello meno urgente. Se infatti dovessimo superare incolumi le prime due settimane di luglio, quando la clausola per l’estero sarà valida, l’importanza del rinnovo scemerebbe, avendo il capitano ancora 4 anni di contratto. Certo, anche per evitare malcontenti e tentazioni, aumentare l’ingaggio del nostro bomber al livello di quello dei top attaccanti mondiali sarebbe cosa e giusta. Così come l’adeguamento o la rimozione della pericolosa clausola rescissoria che, come dimostra il caso Neymar, non è una certezza, anzi. Non appena Mauro e Wanda rientreranno dalle vacanze, Ausilio ha in programma un incontro per chiarire la situazione e blindare l’attaccante argentino.

 

Fonte immagine in evidenza: Fabrizio Andrea Bertani

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy