Gaglia, nonostante tutto quanto stai mancando a questa Inter!

Gaglia, nonostante tutto quanto stai mancando a questa Inter!


Gagliardini, in questa stagione, ha vissuto numerosi momenti no rispetto alle aspettative. In diverse partite ha reso meno di quanto ci si aspettasse, commettendo errori grossolani, soprattutto se si guarda invece il rendimento monstre messo in campo lo scorso anno. Tuttavia nelle ultime uscite si stava riprendendo alla grande, tornando ad essere un pilastro inamovibile. Gli ultimi risultati parlano chiaro, la sua assenza sta pesando enormemente.

UN’ASSENZA TANTO PESANTE DA FARSI PRESENZA

Se si fallisce l’obiettivo primario di una stagione, e ormai manca veramente un soffio, c’è poco da dire. Non ci sono alibi da cercare, si deve solo fare mea culpa e cercare poi di migliorarsi. L’Inter ha ormai le speranze di arrivare in Champions al lumicino e, pur senza voler cercare scuse, una delle cause principali è piuttosto evidente, anche se, forse, inaspettata: l’assenza forzata di Gagliardini.

Il Gaglia infatti, dopo una buona fetta di stagione in chiaro scuro, molto sottotono, aveva iniziato a carburare. Con Brozovic e Rafinha, il numero 5 nerazzurro era esentato dal difficile compito, specie all‘Inter, di dover smistare e impostare. Poteva agire liberamente davanti alla difesa, facendo ciò che gli riesce meglio, ossia spezzare le trame avversarie. L’onere di impostare aveva finalmente iniziato a pesare su spalle altrui, su quelle dell’incostante ma decisivo croato e del neo arrivo brasiliano.

EQUILIBRIO SCOMPARSO

Con questo nuovo e piuttosto insolito assetto a centrocampo, l’Inter di Spalletti aveva iniziato a girare a mille, ottenendo risultati importanti e, soprattutto, giocando bene e concedendo poco. Dopo mesi a cercarla con il lanternino, finalmente la squadra aveva trovato una quadratura, un proprio equilibrio. Molto, molto precario però, purtroppo. L’infortunio del mediano ex Atalanta ha infatti distrutto quel fragile filo che teneva insieme la squadra, facendo ripiombare tutto nell’incostanza di qualche mese prima. La sua leadership silenziosa in mezzo al campo è venuta meno e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Nel momento clou della stagione l’Inter ha lasciato per strada punti importantissimi, fondamentali, che alla fine quasi certamente escluderanno il club dalla prossima Champions League. E molti di questi punti sono stati persi proprio a centrocampo, per errori grossolani o recuperi mancati. Certo, non si può sapere per certo come sarebbe andata con Gagliardini in campo, ma visti i risultati disastrosi conseguiti da Vecino e Borja Valero il dubbio è quantomeno lecito.

VECINO E BORJA DA ACCANTONARE, INNESTI FALLITI

Il duo ex Fiorentina, dopo un buon inizio di stagione è crollato in una spirale di prestazioni sempre più negative. l’uruguagio ha evidenti limiti tecnici che non può sopperire solamente con la fisicità per una intera stagione. Oltre a sporadici episodi di follia che penalizzano la squadra, come l’espulsione contro la Juventus. Non può e non deve assolutamente essere il mediano titolare di una squadra che ambisce a tornare al top.

Lo spagnolo invece sta invece tristemente evidenziando quello che sembrava solamente un processo al principio del proprio decorso: è sostanzialmente un ex giocatore. I goal stagionali e i lampi casuali non bastano a giustificare la sua presenza in campo, a coprire la mancanza di corsa, recuperi e sacrificio per il restante 90% del tempo. Certo, l’età è un’attenuante pesante almeno per lui, ma in ogni caso è lampante come non si possa più fare affidamento sul povero Borja.

A PRESCINDERE DAL MERCATO, GAGLIA MERITA FIDUCIA

Gagliardini quindi, pur con tutti i suoi limiti, dovuti in gran parte all’età, resta quindi la miglior opzione da cui ripartire. La sua presenza, se supportata adeguatamente da compagni molto tecnici, è fondamentale per riequilibrare la situazione di una squadra in netta difficoltà. Quel che sarà, sarà, e bisognerà vedere cosa porterà il mercato. una permanenza di Rafinha e un ulteriore innesto di qualità potrebbero seriamente colmare il gap con le rivali, coincidenze ed errori permettendo.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Partita




Loading...

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl