FOCUS SULL’AVVERSARIO – Il Benevento vuole sfruttare il momento no dei nerazzurri

Inter che deve trovare il modo per uscire da una spirale negativa che pare senza fine. L’avversario di questa giornata sarà un Benevento molto più temibile rispetto al girone di andata. La squadra di De Zerbi, rivoluzionata dal mercato di gennaio, vuole continuare a inseguire il miraggio della salvezza e i risultati sembrano darle ragione. Ecco il consueto Focus sull’avversario offerto dalla redazione di SpazioInter.

INTER – BENEVENTO, FOCUS SULL’AVVERSARIO

Inter che ha visto la strada per il posto Champions diventare molto più ardua di quanto potesse sembrare qualche mese fa. I nerazzurri, in piena crisi di risultati, sono stati infatti scavalcati dalla Roma e dalla Lazio, quest’ultima anche galvanizzata dalla goleada di Europa League. Spalletti ormai sembra disorientato, vittima della maledizione del girone di ritorno che ormai perseguita l’Inter. Il “Profeta” (no, non Hernanes, fortunatamente) sembra avere perso il suo tocco, complice una squadra che pare aver perso un filo conduttore che le permetta di non perdere la testa. In suo soccorso potrebbe tornare la punta di diamante di una squadra senza campioni, quel tanto discusso Mauro Icardi che comunque non fa mai mancare il proprio apporto di goal e assist. Maurito sembra ormai pienamente recuperato, anche se difficilmente giocherà dal primo minuto.

LEGGI ANCHE:  Dybala-Inter: la confessione del calciatore ad alcuni amici

Gli avversari però non sono da meno e sicuramente giocheranno con il coltello tra i denti. Il Benevento infatti, dopo un avvio di stagione semplicemente disastroso, sembra essere riuscito a trovare la quadratura del cerchio, complice un grande mercato di gennaio. Le streghe sembrano essere tornate e adesso possono fare paura a chiunque, figuriamoci ad un’Inter allo sbando che ha timore della propria ombra. I ragazzi di De Zerbi arrivano da una vittoria fondamentale per credere ancora nella salvezza e per di più contro una diretta concorrente, il Crotone dell’uomo ragno Walter Zenga.

Gli ospiti non avranno troppe assenze e potrebbero lanciare il grande colpo, Sagna, dal primo minuto. A centrocampo Viola potrebbe lasciare il posto ad il recuperato Cataldi, mentre in avanti De Zerbi è tentato da un tridente leggero, con Guilherme falso nueve. Ancora out per infortunio D’Alessandro.

PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, D’Ambrosio; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Eder.

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Cataldi, Sandro, Djuricic; Brignola, Guilherme, Parigini.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Partita

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI