Kondogbia: “Inter? Troppi cambiamenti continui, mi riscatterei da solo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nostalgia dell’Inter? Poca. Parola di Geoffrey Kondogbia, che intervistato da Cadena Ser, trasmissione radiofonica iberica, ha parlato del suo periodo a Valencia e su quello trascorso in nerazzurro.

KONDOGBIA: “BILANCIO FINORA SODDISFACENTE”

Queste le parole dell’ex centrocampista nerazzurro del Monaco:Ho sempre avuto buone sensazioni da quando sono arrivato qui. Squadra e tifosi sono contenti di me e del mio rendimento, il bilancio finora è abbastanza soddisfacente. Nel calcio, però, si può sempre migliorare, e posso farlo. Ora ho un ematoma, non penso sia una cosa grave, voglio lavorare per tornare in campo velocemente. Con Marcelino ho avuto un dialogo, non entro nei dettagli. Penso che a fare la differenza è il progetto sportivo, per un calciatore è già tantissimo. Venivo da una stagione difficile e poco soddisfacente, dovevo ritrovare fiducia”.

Poi, il capitolo Inter. “Il problema è lo squilibrio. C’era un caos, ho trovato 4-5 allenatori e la squadra cambia ogni anno. I giovani, così, non riescono ad integrarsi e fare buone prestazioni. Un club deve essere stabili, altrimenti le cose non vanno avanti. Vanno preservati giocatori e allenatori, se cambiano di continuo è difficile avere un buon rendimento”. Argomento riscatto: “Sono felice al Valencia. Quando sono arrivato mi hanno aiutato tutti, sapevo che c’erano ottimi giocatori, mi sono adattato velocemente, devo lavorare per meritare questa maglia. Sono felice qui, quindi sapete la mia risposta. Vedremo il bilancio a fine stagione, se avessi 25 milioni mi riscatterei da solo”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook