Rafinha, il personaggio: duttilità e fantasia per Spalletti