GdS - Eder, la soluzione ai problemi dell'Inter in un possibile 4-4-2

GdS – Inter, si passa al 4-4-2? Eder sarà fondamentale


In un momento di difficoltà, nel quale l’Inter non riesce ad esprimere al meglio il proprio gioco, secondo Luciano Spalletti la soluzione potrebbe trovarsi nell’italo-argentino Eder. Infatti, dopo la buona prestazione fatta dal giocatore nel match contro il Bologna, il mister ha pensato di rivedere il suo ruolo. Spalletti sta pensando di adattarlo dove pensa ci possa essere più necessità, come la trequarti.

EDER VEDE LA PORTA MEGLIO DEGLI ALTRI

Come riporta anche la Gazzetta dello Sport, secondo Luciano Spalletti, Eder non sarebbe un centrocampista. Potrebbe giocare come trequartista e aggredire il portatore di palla. Inoltre, secondo il mister, l’italo-argentino vede la porta meglio degli altri. Può essere importante per aprire spazi ad Icardi e agli esterni, con cui spesso scambia la posizione.

NON VA ESCLUSA L’IPOTESI 4-4-2

Visto che Eder è soprattutto una seconda punta, non si dovrebbe escludere l’ipotesi di adottare come modulo il 4-4-2, con Perisic e Candreva (oppure Cancelo o anche il giovane Karamoh) come esterni. Sicuramente, nelle prossime partite contro il Genoa e il Benevento, Luciano Spalletti darà spazio alle sue fantasie e Eder avrà la possibilità di giocarsi le sue carte e dimostrare il suo potenziale, già noto a tutti.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy