Mancini: "Non ho mai allenato squadre pronte per vincere la Champions. L'Inter ci riuscì perchè..."

Mancini: “Non ho mai allenato squadre pronte per vincere la Champions. L’Inter ci riuscì perchè…”


La Champions League. Sembra questo il grande traguardo richiesto dallo Zenit San Pietroburgo a Roberto Mancini, nuovo allenatore presentato ieri dal club russo. Per raggiungere l’obiettivo, il tecnico jesino, chiede per prima cosa il sostegno ai tifosi.

LE ULTIME DICHIARAZIONI DI MANCINI

Fonte foto: profilo twitter Mancini

“Abbiamo grandi sostenitori, i migliori del mondo; questo sarà il motore che ci porterà alla vittoria. Presto avremo anche lo stadio nuovo, e lo voglio vedere pieno al 100%, con 65mila spettatori a partita. Lo Zenit è una grande squadra e può ancora migliorare. Naturalmente faremo dei cambiamenti, molti giocatori sono a fine contratto; devo prendere coscienza della situazione prima di prendere delle decisioni”.

“La Champions è il trofeo più importante del mondo, il problema per me è stato non avere mai avuto una squadra in grado di vincerla. Quando andai all’Inter, era nel momento in cui era in cattive condizioni. Poi hanno vinto senza di me, ma con la base che avevo costruito io. E credo che anche al Manchester City manchi qualcosa prima di vincerla”.

Fonte foto: profilo twitter Mancini

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy