Spalletti vorrebbe confermare Perisic, sacrificio non necessario

CdS – Nuova Inter con Perisic e Joao Mario, ecco la scelta di Spalletti


Luciano Spalletti penserà all’Inter dopo la giornata di sabato, ultimo impegno con la sua Roma e poi via alla nuova avventura del tecnico toscano. La rosa nerazzurra ha alcuni pezzi pregiati che Spalletti vorrebbe tenere, due su tutti, Perisic e Joao Mario.

Perisic, da sacrificato a confermato, Joao cerca il suo ruolo.

Ivan Perisic era in rampa di lancio verso la Premier. Era, perché Luciano Spalletti ammira tantissimo l’ex giocatore del Wolfsburg, tanto da aver richiesto alla proprietà dell’Inter altre vie per il fair play finanziario, senza la cessione del croato.

Scrive il Corriere dello Sport che Spalletti non è a conoscenza del flop nerazzurro 2016/17 ma che sa che all’interno della rosa ci sono elementi di valore su cui poter lavorare, da Perisic a Joao Mario, centrocampista a detta del toscano “completo e con ampi margini di miglioramento”, ma con tutti i ruoli provati quest’anno il portoghese cerca una collocazione fissa nel prossimo undici titolare.

Oltretutto a Spalletti piacciono gli esterni offensivi che accelerano e a Roma andava matto per Salah e con Perisic ripeterebbe lo stesso “amore” senza dimenticare che la proprietà di Suning sta per chiudere un importante accordo commerciale col marchio Inter in Cina che potrebbe anche comportare l’assenza di giocatori sacrificabili per il fair play finanziario.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl