Ferrero allontana l'ipotesi Inter per Schick: "In Serie A lo seguono in tanti, ma speriamo di tenerlo"

Ferrero allontana l’ipotesi Inter per Schick: “In Serie A lo seguono in tanti, ma speriamo di tenerlo”


Ferrero, proprietario della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Radio Crc della situazione di Patrik Schick, il giovane attaccante ceco che piace molto all’Inter.

DOCCIA FREDDA PER LE AMBIZIONI NERAZZURRE O SOLAMENTE TATTICA DI MERCATO?

Ferrero, pur confermando che il giovane ha suscitato l’interesse di molti grandi club italiani, gela l’Inter, tralasciandola dall’elenco delle pretendenti. Queste le parole del patron doriano: Schick? È un gran talento ed ha una clausola. Lo vuole il Napoli ma non solo: anche Juve e Roma lo vogliono, tuttavia noi lo vorremmo trattenere. Aurelio De Laurentiis è grande e se mi chiama vuol dire che è interessato veramente al ragazzo, ma vi assicuro che non è il solo. D’altronde le prestazioni del giocatore parlano da sole.”

Ferrero ha poi concluso: “Mi chiedo come solo io possa essermi accorto di lu. Gli ho dato fiducia e adesso me lo tengo stretto. Ha una clausola e vedremo cosa accadrà, ma è importante essere sereni e aspettare”.

La mancata citazione dell’Inter tra le squadre in corsa per il giovane ceco potrebbe sembrare allarmante. I nerazzurri sembravano parecchio in vantaggio rispetto alla concorrenza e i tempi sembravano maturi per chiudere un affare simile a quello che portò Icardi in nerazzurro. Tuttavia le parole di Ferrero sembrerebbero escludere Suning dalla corsa all’attaccante: che quella del proprietario doriano sia solamente una tattica? Possibile. Ferrero è noto per la sua vena “eccentrica” e le sue parole potrebbero essere un chiaro segnale ai dirigenti interisti per velocizzare le trattative. Su una cosa non c’è dubbio: la concorrenza è molta e agguerrita, l’asta per Schick è già cominciata.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy