GdS - Inter e Milan storie di un decadimento calcistico

GdS – Inter e Milan storie di un decadimento calcistico: fuori dall’Europa come due anni fa?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna si interroga sul decadimento della Milano calcistica. Le cause di questo crollo sportivo sono varie, dalla scarsa programmazione ad interpreti non degni dei blasoni di Inter e Milan.

INTER E MILAN, LE SITUAZIONI

La sesta piazza della classifica vale l’accesso ai preliminari di Europa League, servono punti e vittorie per raggiungere l’obiettivo. Ma sembra che le squadre milanesi non ci vogliano andare, forse perchè i preliminari accorciano le vacanze, forse perchè cosi si è costretti a cancellare la tournée asiatica… Ma no, non può essere stiamo parlando di due società storiche. Ma come diceva Andreotti “A pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina”. L’ultimo turno ha evidenziato le lacune di questa squadra: L’Inter gioca solo 45 minuti e poi va in vacanza, il Milan gioca con orgoglio e al massimo regala qualche zampata nel finale, tutto qui.

LA QUALIFICAZIONE NON CANCELLA L’ORRORE

A cinque giornate dalla fine non bisogna pensare che una fantomatica qualificazione possa cancellare le brutture di questa stagione. L’Inter ha toccato il punto più basso della stagione a Firenze (citazione di Pioli), il Milan contro l’Empoli ha fatto altrettanto. Così è partita la caccia al colpevole, ma a giudicare dalla situazione dei due club sarebbe necessario un esodo biblico. All’Inter ormai è partito il toto allenatore, dopo che Pioli è passato dal genio del 7-1 all’Atalanta al padre di tutti i mali interisti. Sarebbe necessario prendersi del tempo per non ricommettere i soliti errori.

UN SEGRETO CHIAMATO PIANIFICAZIONE

Guardiamo la classifica: davanti alle milanesi ci sono Lazio e Atalanta, che hanno potere economico decine di volte inferiore ad Inter e Milan. Sarà mica che queste due società hanno pianificato la stagione in maniera ottimale? Nel calcio attuale si va avanti grazie alla pianificazione, se poi si aggiungono svariati milioni ancora meglio. Nel prossimo turno entrambe le compagini meneghine dovranno rialzarsi e mostrare di non essere quelle di questo week-end. Per le due squadre è arrivato il momento dell’orgoglio.

PIOLI DIMISSIONI RESPINTE

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy