Pagelle Inter Empoli: Eder decisivo, Palacio lotta con intelligenza

Inter-Empoli 2-0, le pagelle: Eder mattatore, Handa attento


Pagelle Inter Empoli – L’Inter torna a vincere dopo lo stop con la Juventus e lo fa con una prova cinica e sicura contro l’Empoli. Segnano Eder (migliore in campo) e Candreva. Pochi pericoli per la difesa, ma quando arrivano Handanovic c’è.

Pagelle Inter Empoli: Eder decisivo

Handanovic 7 – Pochi i tiri in porta dell’Empoli, ma un paio sono molto pericolosi. Salva bene su Maccarone, Croce e soprattutto Krunjc. 

Murillo 6 – La difesa a tre si comporta bene, sbaglia solo qualche appoggio o controllo.

Medel 6 – Non si vede molto, con l’Empoli che in avanti é raramente un pericolo. Poco impegnato.

Miranda 6 – Tiene a bada Maccarone che si muove molto sul fronte offensivo. Qualche imprecisione di troppo, soprattutto nel primo tempo. Nel finale va vicino al gol.

Candreva 6,5 – Un rullo sulla fascia destra. Anche oggi cross a ripetizione ed un bel gol a volo per chiudere la partita.

Gagliardini 6,5 – Da quando é arrivato non sbaglia una partita. Centrocampista totale, decisivo in fare difensiva e pericoloso in attacco. Sfiora il gol due volte, fermato da un ottimo Skorupski.

Kondogbia 6,5 – Ha definitivamente conquistato il pubblico di San Siro. Si allunga con le lunghe leve per recuperare un sacco di pallone é danza sul pallone per esaltare i suoi tifosi.

D’Ambrosio 6,5 – Tra i più positivi del primo tempo. Presente in fase d’attacco e preciso in ripiegamento. Dal 47esimo Ansaldi 5,5 – Meno preciso di D’Ambrosio. Sbaglia diversi cross.

Joao Mario 6,5 – Mette qualità e quantità sulla trequarti. Bravo a correre palla al piede quando l’Inter riparte.

Eder 7,5 – Autentico mattatore del match. Sostituisce al meglio Perisic e Icardi con un gol di rapina e un assist spettacolare per Candreva d’esterno. Dall’80esimo Pinamonti sv.

Palacio 6,5 – Un giocatore generoso e di gamba come lui non ha i 90 minuti di qualità, ma finché è in campo si muove tanto in avanti, sfiora la rete fermato da Skorupski e regala l’assist ad Eder. Dal 72esimo Gabriel Barbosa 6 – Come sempre il pubblico lo esalta e lui prova qualche giocata in solitaria senza successo.

Pioli 6,5 – la sua Inter torna alla vittoria dopo due sconfitte tra campionato e Coppa Italia. Riprende la corsa verso la Champions League. Anche se avversarie davanti continuano a correre. Ripropone la difesa a 3, che a questo punto diventa una soluzione e non solo un’alternativa.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy