Zhang Inter, si lavora per snellire l'organigramma dei nerazzurri

TS – Zhang Inter, visita in sede per snellire l’organigramma


Zhang Inter, il proprietario di Suning e dei nerazzurri ha fatto visita nella sede della squadra, in Corso Vittorio Emanuele, trasferendo il suo ottimismo ai dirigenti. Ma non solo: si cerca infatti di snellire il folto organigramma.

Zhang Inter, costruire una grande squadra, ma alcuni dirigenti sono in bilico

inter-zhang-icardi

Zhang Jindong ha grandi progetti per l’Inter. Ma non tutto quello che si era prospettato all’inizio si sta verificando.

La squadra ha vissuto il terremoto Mancini-de Boer. Ma Zhang, in riunione in prima persona insieme a Thohir, persegue l’obiettivo dirigenziale di incrementare i ricavi. In quest’ottica a rischiare sono Michael Gandler, David Garth e James White, tutti uomini portati all’Inter da Bolingbroke.

Michael Gandler, scrive il Tuttosport, potrebbe pagare l’incremento non così significativo dei ricavi commerciali. E sarebbe l’unica figura ad essere sostituita da un nuovo manager. Gli altri due invece non verrebbero rimpiazzati. Ma le loro funzioni verrebbero consegnate a figure intermedie che già lavorano nell’Inter.

Così inizierebbe lo snellimento dell’organigramma dirigenziale voluto da Suning, in vista delle modifiche del nuovo amministratore delegato che nei primi mesi del 2017 prenderà il posto di Liu Jun.

Zhang ha in ogni caso voluto infondere ottimismo per la creazione di una grande squadra. Un incitamento al lavoro con la volontà di essere internazionali e far le cose in grande.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy