Numeri Icardi, il 9 dell'Inter è sempre più storia nell'Inter

Numeri Icardi, il capitano dell’Inter tra i migliori d’Europa


Numeri Icardi: il numero 9 dell’Inter con la Fiorentina ha dato un’altra prova di quanto sia micidiale dentro l’area di rigore. Due gol e una sponda per Brozovic che lo portano a risultare sempre più decisivo per le sorti dell’Inter.

Numeri Icardi, in Europa nessun rivale

Numeri Icardi sempre migliori con la maglia dell’Inter. Il capitano nerazzurro con la doppietta di ieri ha raggiunto Dzeko in vetta alla classifica capocannonieri. In serie A sono loro i principi del gol, ma i numeri di Icardi vanno ben oltre la sola classifica dei bomber italiana. L’argentino infatti non è solo l’autore di 12 gol in campionato, ma ha servito anche 4 assist (l’ultimo a Brozovic ieri). Questo significa che Maurito ha partecipato attivamente a 16 gol dell’Inter in Serie A. Numeri che non ha nessuno nei 5 migliori campionati europei. numeri icardi

Statisticamente parlando, il rendimento di Icardi finora è ineccepibile. Quattordici partite di campionato, già 12 gol. I minuti giocati fino a questo momento sono 1260: questo significa che il capitano dell’Inter segna un gol ogni 105 minuti. Due anni fa Icardi, al pari di Toni, vinse la classifica capocannonieri con 22 gol. L’anno scorso solo 15 ma quest’anno può sicuramente battere il suo record personale.

Maurito nella storia dell’Inter

La continuità realizzativa di Mauro Icardi sta smuovendo anche la classifica della storia degli attaccanti nerazzurri. In Serie A infatti il ragazzo classe ’93 ha realizzato 59 gol con la maglia dell’Inter in circa tre stagioni e mezzo. Un risultato che lo colloca al di sopra di Zlatan Ibrahimovic, fermo a quota 57, raggiunto nel match con il Crotone e superato di due gol con la Fiorentina. A 59 è stato raggiunto un simbolo della storia dell’Inter come Giacinto Facchetti. Il prossimo obiettivo è uno degli attaccanti più importanti della storia recente, Diego Milito. El Principe ne ha segnati 62 ma Icardi potrebbe superarlo molto presto.

Inter-Fiorentina 4-2, Icardi decisivo 

Icardi parla del confronto con Dzeko

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy