Inter Fiorentina 4-2, avvio dirompente dei nerazzurri: la sintesi del match

Inter Fiorentina 4-2, avvio dirompente dei nerazzurri: la sintesi del match


Nel posticipo della quattordicesima giornata, Inter Fiorentina regala spettacolo. I nerazzurri, dopo 18 minuti, vanno sul 3-0 grazie a Brozovic, Candreva e Icardi, autore di una doppietta. Di Kalinic e Ilicic le reti viola che completano il 4-2 finale per gli uomini di Pioli.

Inter Fiorentina, il primo tempo: nerazzurri sul 3-0 dopo 18 minuti

Inter Fiorentina, l’avvio che non ti aspetti. Con i nerazzurri che solitamente fanno fatica a sbloccare la partita nei primi minuti, diventa quasi un’anomalia l’immediato 1-0. Cross dalla sinistra di Ansaldi, Icardi stoppa il pallone servendo Brozovic, il cui destro finisce in rete dopo un bacio alla traversa. 2 minuti, 1-0 per l’Inter. I nerazzurri continuano a spingere e vanno vicini al raddoppio al minuto 5: Candreva, ben servito sullo scatto da Banega, conclude di destro, ma Rodriguez salva. Il raddoppio, però, è solo rimandato: al minuto 8, Perisic scatta sulla sinistra e mette in mezzo. Tatarusanu respinge malamente, lasciando il pallone al numero 87, libero di segnare a porta vuota. Inter Fiorentina CandrevaIl 3-0 arriva pochi minuti dopo: al 18′ Icardi, ben servito da Candreva, mette a sedere Rodriguez e Astori e, di destro, firma il suo undicesimo gol in campionato. Un minuto dopo, Perisic ha addirittura l’occasione di fare poker, ma dopo l’errore di Salcedo spara alto di destro. Dopo mezz’ora di nulla, la Fiorentina inizia a macinare gioco e occasioni. Al minuto 33 è Ilicic, di sinistro su punizione, ad esaltare Handanovic, che smanaccia in corner.

Ma l’Inter, come spesso succede, si rilassa, e la Fiorentina ne approfitta. Lancio lungo per Kalinic che, completamente dimenticato da D’Ambrosio, resiste al ritorno di Candreva e firma il gol del 3-1. Con il gol della Fiorentina sembrano tornare i problemi di mentalità dell’Inter, che subisce i viola nei minuti finali. Ma, nel recupero, altra svolta del match: Icardi supera Gonzalo Rodriguez che lo stende al limite dell’area. Il difensore viola è l’ultimo uomo, e Damato non può fare altro che estrarre il rosso. La punizione, battuta da Banega e respinta da Tatarusanu, è l’ultimo squillo di un primo tempo a dir poco pirotecnico.

Nella ripresa i nerazzurri cercano il quarto gol, la Fiorentina accorcia con Ilicic

Secondo tempo che si apre subito con due cambi, uno per parte. Joao Mario sostituisce Kondogbia, mentre Tomovic sostituisce Milic. Viola che provano a riavvicinarsi all’Inter al minuto 6, ma il colpo di testa di Astori su calcio di punizione di Ilicic finisce alto. L’Inter, dall’altra parte, non si accontenta e prova a trovare il quarto gol. Perisic si invola sulla sinistra e mette in mezzo, ma Banega conclude debolmente tra le braccia di Tatarusanu. I nerazzurri sfiorano ancora il poker in contropiede, ma Icardi conclude malamente un contropiede condotto da Joao Mario. Il croato, al minuto 58′, trova il palo dopo un’azione ben costruita dai nerazzurri e dopo una grande parata del portiere viola. L’Inter non chiude la partita e la Fiorentina ne approfitta. Ilicic si invola sulla sinistra e fa partire un sinistro su cui Handanovic interviene malamente.

Il 3-2 spaventa l’Inter che si rigetta in avanti: Candreva sfiora il gol al 64′, ma il suo destro è deviato in angolo. Ma Pioli non vuole correre rischi e inserisce Melo al posto di Banega. La Fiorentina continua ad attaccare, mentre l’Inter cerca di ragionare con il pallone tra i piedi, ma la manovra è troppo frenetica. Al 78′, l’ultimo cambio di Pioli: Eder sostituisce Candreva sulla fascia destra. Al minuto 80, colossale opportunità per l’Inter. Perisic, dopo un buon contropiede, serve Joao Mario in area piccola, che solo davanti a Tatarusanu spara sopra la traversa. Ma, proprio nel recupero, arriva il gol della sicurezza. Perisic supera Borja Valero e conclude verso la porta. Tatarusanu respinge, ma sulla ribattuta arriva Icardi che fa 4-2 e chiude la partita. L’Inter, soffrendo più del dovuto, porta a casa i 3 punti.

INTER FIORENTINA, IL TABELLINO

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Ansaldi; Brozovic, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi.

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Salcedo, Rodriguez, Astori, Milic; Badelj, Borja Valero; Tello, Ilicic, Bernardeschi; Kalinic.

Arbitro: Damato

Marcatori: Brozovic al 2′, Candreva al 8′, Icardi al 18′, Kalinic al 37′, Ilicic al 65′, Icardi al 90′

Ammoniti: Kondogbia al 39′, Salcedo al 41′, Brozovic al 55′, Miranda al 58′, Melo al 76′, Badelj al 82′, Borja Valero e Ansaldi al 83′. Espulso Gonzalo Rodriguez al 46′ pt.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy