Difesa Inter: errori individuali ma tutta la fase pecca nel fondamentale

GdS – Difesa Inter: i gol subiti non solo colpa di Murillo e Miranda


Difesa Inter decisamente al di sotto della aspettative. La Gazzetta dello Sport sottolinea come non siano solo gli errori individuali il problema, anche se quelli non mancano. Tutta la fase “passiva” subisce troppo a causa di una mancanza di coralità quando c’è da coprirsi.

Difesa Inter, mancano filtro e copertura

Prendiamo ad esempio la partita contro l’Hapoel Beer Sheva. E’ sotto gli occhi di tutti che il primo gol è un errore di Joao Miranda. Il centrale brasiliano perde il contato visivo e tattile con Lucio Maranhao, che può saltare indisturbato. Nel caso del pareggio invece, Murillo sbaglia sul lancio lungo. Calcola male i tempi dell’anticipo, quando poteva accompagnare la palla e proteggerla dall’attaccante. Anche Handanovic, certamente sorpreso dal quel pallone che non dovrebbe passare, commette un errore. Esce a valanga per anticipare l’avversario ma lo travolge, Rosso, rigore e partita praticamente capovolta. difesa inter

Il problema però non è solo dovuto ad errori individuali. Il fatto che la difesa nerazzurra abbia subito già 26 gol quest’anno, indica un problema molto più ampio. La difesa Inter e i suoi problemi nascono da una fase che parte male sin dalla punta e arriva al reparto arretrato. Non c’è reazione, manca organizzazione e non si riesce ad arginare minimamente l’attacco avversario. Se la squadra attacca, l’Inter anche chiusa, non riesce a respingere con tranquillità l’attacco subito. Più che grandi difensori, già un sistema difensivo ordinato sarebbe spesso utile a mantenere la porta inviolata, La presenza poi di giocatori di alto livello certamente aiuta.

Mai così male negli ultimi anni

L’Inter in mezzo al campo ha solo Medel che garantisce filtro e copertura, anche se spesso da solo non basta. E ora che il cileno è infortunato, si rischia ancora di più. 26 gol subiti in 18 partite sono un’enormità. Negli ultimi 10 anni, mai tanti gol subiti in questo numero di partite. Nel 2001-2012 ci si era avvicinati, fermandosi a 25. Un dato allarmante è anche il numero di tiri concessi agli avversari, ben 207. Ma molto dipende anche dalla qualità di questi tiri. Un anno fa con Mancini i gol subiti erano appena 11, anche se con 216 tiri subiti. Dal 2013 in poi, l’Inter subisce oltre il 50% dei tiri da dentro l’area. Non certamente il modo migliore per evitare di subire gol, quello di far entrare con tanta semplicità gli avversari in area.

Inter, i numeri della disfatta israeliana

Le recenti sconfitte incredibili dell’Inter

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl