Infortunio Medel, l'esame lo esclude dalla coppa. Pioli però crede in lui

Infortunio Medel, nessuna speranza anche se Pioli ci ha sperato


Gary Medel oggi saprà l’entità del suo problema nel il derby, il Tuttosport non esclude che in caso di esito negativo degli esami il giocatore possa venire convocato per la partita di Europa League. Purtroppo gli ultimi accertamenti hanno consegnato a tempo indeterminato il cileno all’infermeriea

Infortunio Medel, Europa League impossibile

Come già fatto notare dal giocatore al derby nell’infortunio, la soglia di dolore di Gary Medel è molto alta.infortunio medel

Medel, in una trasferta fondamentale per l’Europa League come quella con l’Hapoel Be’er Sheva, ha chiesto l’ok per essere convocato nel caso il suo infortunio sia meno grave del previsto.

A giocare contro il nuovo centrale, resta il fatto che il fittissimo calendario che attende ora l’Inter può lasciar propendere a Pioli il riposo del cileno, fondamentale nella posizione di centrale difensivo contro il Milan.

Il passaggio di Medel in difesa lascia infatti un maggior tasso di “piedi buoni” a centrocampo, avendo la sicurezza del cileno vicino a Miranda, nella stessa posizione in cui gioca nella Roja, la nazonale del Cile.

Purtroppo il responso della lesione al menisco ha tolto la certezza a Pioli che di fatto è stato subito conquistato dal cuore e dalla grinta di Medel, un giocatore spesso sottovalutato per il suo lavoro sottotraccia.

Anche come centrale Gary ha dimostrato affidabilità e concretezza, unita ad un’ottima attenzione su tutti i palloni, cosa che attualmente sta mancando a Murillo e che ne spiega il cambio nell’undici titolare.

Ora per Pioli restano meno alternative per dare una scossa alla squadra, Murillo si riprende il posto al centro e per il centrocampo il pari ruolo sarebbe Felipe Melo, anche se progetto e mercato lo danno già lontano da San Siro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy