Icardi, la procura FIGC apre un fascicolo sulla sua autobiografia: ecco cosa rischia l'attaccante

Icardi, la procura FIGC apre un fascicolo sulla sua autobiografia: ecco cosa rischia l’attaccante


Piove sul bagnato in casa Inter: non solo la situazione complicata dal punto di vista sportivo, ma ora c’è il rischio che il capitano Mauro Icardi venga anche squalificato.

La procura federale della FIGC infatti ha deciso di aprire un fascicolo nei confronti del bomber nerazzurro a causa della sua autobiografia che tanto ha destato polemiche soprattutto con la Curva Nord, in cui l’argentino ha “minacciato” di mandare cento criminali argentini contro gli ultras. Questo almeno si apprende dall’ambiente federale.

icardi-tifosi-curva-nord-interA questo punto, il giocatore rischia un deferimento con possibile multa o addirittura una squalifica. Ma è anche possibile che il caso venga archiviato, con la vicenda che verrebbe chiusa una volta per tutte.

Questo il passaggio incriminato dell’autobiografia di Icardi: “I dirigenti temevano che i tifosi potessero aspettarmi sotto casa per farmela pagare. Sono pronto ad affrontarli uno a uno. Forse non sanno che sono cresciuto in uno dei quartieri sudamericani con il più alto tasso di criminalità e di morti ammazzati per strada. Quanti sono? Cinquanta, cento, duecento? Va bene, registra il mio messaggio, e faglielo sentire: porto cento criminali dall’Argentina che li ammazzano lì sul posto, poi vediamo“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy