CdS - De Boer e le Bestie Nere: Gasperini e l'Atalanta

CdS – De Boer e le Bestie Nere: Gasperini e l’Atalanta


Dover consolidare la propria panchina con una vittoria in trasferta non è mai facile. Lo è ancor di più farlo vincendo contro le bestie nere dell’Inter. Per Frank de Boer, visti i precedenti dei nerazzurri contro Gasperini e l’Atalanta, la partita di oggi assume quasi i contorni di una Mission Impossible. Almeno questo dicono i numeri.

Contro i bergamaschi all’Atleti Azzurri d’Italia, infatti, i nerazzurri hanno vinto solo una volta negli ultimi 7 anni: stagione 2014/2015, l’Inter vince 1-4 con una doppietta di Guarin. Per il resto, 4 pareggi e 2 sconfitte, in una delle trasferte più insidiose degli ultimi anni. In casa, l’Atalanta non ha dato scampo nemmeno all’Inter di José Mourinho, sconfitta 3-1 nella stagione 2008/2009 e con un 1-1 nella stagione del Triplete. atalanta-giana-1-0-decide-paloschigasperini-zukanovic-un-bel-tassello_d5e57e9e-4f68-11e6-ba67-2698bab0ec3f_700_455_big_story_linked_ima

La situazione non cambia se si prendono in esame le partite contro Gasperini in trasferta: 3 partite, 3 sconfitte, tutte contro il Genoa dell’ex allenatore nerazzurro allo stadio Ferraris. Due 1-0 (stagioni 2013/2014 e 2015/2016) e un 3-2 nella stagione 2014/2015 ai danni dell’Inter per l’attuale allenatore dell’Atalanta, che oggi spera di ripetersi.

Ciò che invece spera di fare de Boer è invertire la tendenza contro Gasperini e trovare una vittoria in campionato che manca ormai da un mese, ponendo fine alla serie negativa di 2 sconfitte di fila. Con la terza, il tecnico olandese eguaglierebbe la striscia di sconfitte di Stramaccioni nelle partite conclusive della stagione 2012/2013. Sconfitte che gli costarono l’esonero.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy