TS - Icardi resta capitano, ma a giugno può succedere di tutto

TS – Icardi resta capitano, ma a giugno può succedere di tutto


Tuttosport parla del caso di casa Inter tra il suo capitano, rimasto tale, e la Curva Nord, che ha pesantemente accusato Mauro Icardi. In accordo con la società nerazzurra, l’argentino è rimasto capitano e così sarà per il resto della stagione, tranne se il ragazzo non cadrà in altri errori di leggerezza come l’ultimo. Zhang-Suning

Il futuro però è tutto da decifrare. Le squadre che da tempo sono interessate a Icardi, potrebbero tornare a farsi sotto: in Italia Juventus e Napoli, all’estero Arsenal Tottenham e Atletico. Una buona stagione del 23enne attaccante porterebbe nuovi assalti alla proprietà nerazzurra che stavolta non è detto rigetti tutti gli interessi.

La forza economica di Suning, già dimostrata in estate, non lascerebbe in difficoltà la società se il ragazzo dovesse partire, ma ci sarebbero tutte le possibilità di mettere a segno un gran colpo in attacco. Poi se arrivassero i soldi della clausola (ma sembra un po’ utopistico sperare di arrivare ai 110 milioni), i soldi per il colpo in attacco arriverebbero proprio dalla sua cessione e potrebbe essere degnamente sostituito.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy