Verso Inter-Cagliari, le probabili formazioni: nerazzurri con i titolarissimi, Rastelli si affida a Borriello-Sau

Verso Inter-Cagliari, le probabili formazioni: nerazzurri con i titolarissimi, Rastelli si affida a Borriello-Sau


Dopo la sosta delle nazionali l’Inter torna a San Siro per giocarsi una sfida molto delicata e importante contro il Cagliari di Massimo Rastelli.  Per ora, Frank De Boer non è intenzionato a cambiare modulo, il 4-2-3-1 sembra dargli garanzie anche se i risultati non lo hanno premiato per quanto fatto.
281303-800

L’ombra di Giovedì può dare qualche problema visto che ci sarà la partita delicata di Europa League contro il Southampton ma con il Cagliari non dovrebbero esserci rivoluzioni. In difesa, si vociferava di un possibile turno di riposo a uno dei due sudamericani Murillo e Miranda, reduci da viaggi intercontinentali molto lunghi ma Ranocchia è stato colpito in settimana da una leggera tendinite che frenerebbe il tecnico olandese per far riposare uno dei due. La sorpresa potrebbe essere l’arretramento di Medel mentre sulle fasce si dovrebbe rivedere la coppia vista a Roma con Ansaldi a destra e Santon a sinistra. A centrocampo, se il cileno verrà dirottato a fare il centrale, spazio a Gnoukouri e Joao Mario con Banega pronto a fare il jolly sia in fase difensiva e sia in fase offensiva. Sugli esterni spazio agli irrinunciabili Candreva e Perisic a sostegno dell’unico terminale, Mauro Icardi.

Rastelli deve far conto dell’importante lista degli infortunati che ha colpito la squadra cagliaritana: prima Ionita,poi Farias e per ultimo Joao Pedro e in più c’è da vedere la situazione legata ad Isla tornato tardi a causa degli impegni con il suo Cile, in tal caso ci sarebbe l’opportunità di vedere dal 1′ Munari. Anche il tecnico ex Avellino non dovrebbe stravolgere il suo credo tattico confermando il 4-3-1-2 con Di Gennaro a sostegno della coppia Sau-Boriello.
rastelli-allenatore

Il tecnico dei sardi sta pian piano dando un identità alla propria squadra: se la verrà a giocare quasi sicuramente a viso aperto come ha sempre fatto e vuole a tutti i costi sfatare il tabù trasferta che in questo avvio di stagione ha colpito la sua squadra. I 10 punti conquistati fin qui sono frutto delle ottime 4 prestazioni fatte al Sant’Elia, mentre contro il Genoa, Bologna e soprattutto nella sfida esterna contro la Juventus allo Stadium hanno evidenziato particolari problemi legati al fatto che è sempre stata una squadra che non ha mai rinunciato a fare la sua gara. Chissà se proprio nella sfida contro l’Inter Rastelli abbia pensato di cambiare atteggiamento tattico per sopperire a questi problemi che lo stanno accompagnando addirittura dalla passata stagione quando era in cadetteria.

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon; Joao Mario, Medel; Candreva, Banega, Perisic; Icardi.
Panchina: Carrizo, D’Ambrosio, Miangue, Nagatomo, Yao, Gnoukouri, Kondogbia, Brozovic, Palacio, Jovetic, Eder, Gabriel Barbosa.

CAGLAIRI (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Munari, Tachtsidis, Padoin; Di Gennaro; Borriello, Sau.
Panchina: Rafael, Colombo, Salamon, Capuano, Bittante, Dessena, Isla, Barella, Giannetti, Melchiorri.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy