TS – Radar nerazzurri scatenati, l’Inter fa partire la caccia al terzino: 4 i nomi in evidenza

Tuttosport segue attentamente il mercato futuro dell’Inter: dopo aver dichiarato le piste calde per giugno 2017, ecco rivelati i nomi sul taccuino nerazzurro per la sessione invernale. L’obiettivo primario è ovviamente un terzino, ciliegina mancata sulla torta del mercato estivo, ma non bisogna dimenticare che anche il centro della difesa dovrà essere rinforzato. Grazie a introiti derivati dall’ingresso di nuovi (e ricchi) sponsor e alla cessione di qualche esubero in Cina, l’Inter avrà a disposizione nuovi liquidi da investire sul mercato. Matteo-Darmian-Man-United

Il quotidiano torinese spiega che a De Boer non sarebbe dispiaciuto un uomo duttile come Criscito, capace di giocare in entrambe le corsie e, all’occorrenza, anche da centrale. La valutazione si aggira tra i 10 e i 12 milioni, ma va detto che l’italiano compirà 30 anni a fine 2016. Ecco che l’Inter potrebbe virare su Kenny Tete: olandese, 21 anni, gioca a destra (ma può giocare da centrale o addirittura a sinistra) ed è stato lanciato in prima squadra dell’Ajax proprio da De Boer. Il talentino olandese costa più o meno come Criscito, ma i suoi pro sono evidenti.

LEGGI ANCHE:  Pedullà fa chiarezza su Skriniar: "L'Inter accetta solo se il PSG offre la cifra richiesta"

Nel mirino nerazzurro, però, ci sono altri tre nomi. Il primo è quello di Matteo Darmian, che a gennaio è dato in partenza vista la scarsa considerazione di Mourinho in queste prime uscite. C’è poi l’opzione Nelson Samedo, terzino destro del Benfica seguito da tempo dagli scout interisti. Obiettivamente, il prezzo del suo cartellino è parecchio alto: blindato con una clausola rescissoria di 45 milioni, coi club di Lisbona è sempre difficile trattare presentando un’offerta minore di 25 milioni.

Il terzo e ultimo nome è stato già accostato all’Inter nel corso dell’ultima settimana di questo calciomercato: Stephan Lichtsteiner. L’opzione rimane viva (come sullo sfondo quella di Caceres), ma difficilmente la Juventus farebbe partire lo svizzero a gennaio e bisognerà capire se l’Inter è disposta ad aspettare fino a luglio, quando l’esterno sarà (probabilmente) svincolato. A parametro zero l’idea stuzzica, ma i 33 anni potrebbeo pesare sul “progetto giovani” varato da Suning.

Sei qui: Home » Copertina » TS – Radar nerazzurri scatenati, l’Inter fa partire la caccia al terzino: 4 i nomi in evidenza