Zanetti: "La sfida contro l'Estudiantes avrà fascino. Puntiamo a far bene in campionato"

Zanetti: “La sfida contro l’Estudiantes avrà fascino. Puntiamo a far bene in campionato”


Insieme hanno regalato emozioni uniche ai tifosi nerazzurri, conquistando quattro trofei in due stagioni e mettendo le basi per quello che sarebbe diventato uno dei cicli più vincenti della storia del calcio mondiale.

Javier Zanetti e Juan Sebastian Veron si ritroveranno, da avversari e in una veste completamente diversa, mercoledì 27 luglio alla Red Bull Arena di Harrison per l’amichevole tra Inter ed Estudiantes: “Sarà bello incontrarsi, abbiamo vissuto dei grandi momenti con la nostra Inter – ha dichiarato il vice president nerazzurro, in esclusiva per inter.it. Lui adesso è il presidente dell’Estudiantes, io sono il vice president dell’Inter. È un piacere ritrovarsi in America in occasione di questo match speciale”. 

mancini-zanetti

Parlando dell’avventura dei nerazzurri di Roberto Mancini negli Stati Uniti, Zanetti ha spiegato: “Queste tournée sono importanti perché ci permettono innanzitutto di essere sempre più vicini ai tifosi che vivono dall’altra parte del mondo. Poi, in vista della nuova stagione, è utile affrontare squadre blasonate per fare gruppo, oliare i meccanismi e migliorare la condizione”. 

Il test contro la formazione di La Plata avrà un sapore particolare per il vice president nerazzurro: “C’è un legame speciale tra i colori nerazzurri e la mia terra. Nel corso degli anni, sono tanti gli argentini che hanno scritto pagine importanti della storia del club. Tutti hanno lasciato un buon ricordo e la speranza è che anche chi c’è ora possa raggiungere traguardi importanti”. 

In chiusura un messaggio per i tifosi in vista della nuova stagione: “Per loro ci sono solo parole di ringraziamento. Ci sono sempre stati vicini, indipendentemente dai risultati della squadra. In questa stagione speriamo di essere grandi protagonisti e per farlo dovremmo lottare tutti insieme”. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy