Pres. Sporting Lisbona: "Noi non siamo un club che vende"

Pres. Sporting Lisbona: “Noi non siamo un club che vende”


Il sogno Joao Mario rischia di rimanere tale per sempre, o almeno per quest’estate. Intervistato da O Jogo, il quotidiano portoghese più noto, Bruno de Carvalho, presidente dei vice campioni lusitani, ha posto il veto sulla cessione dei suoi uomini migliori, da Joao Mario a Willy Carvalho, ottimo metronomo di centrocampo, passando per Adrian Silva, altro giocatore messosi in vetrina dopo un ottimo Europeo. Ecco le sue parole nette e decise:

Sporting vs Benfica“Ovvio che siano giocatori ambiti, ma non è cambiato nulla rispetto a quello che ho già dichiarato diverse volte: lo Sporting non è un club che vende, abbiamo un progetto ben definito. Speriamo che tra una settimana siano tutti a disposizione del tecnico per cominciare la preparazione. Da parte nostra non è cambiato nulla, sapevamo fossero grandi giocatori e ora lo hanno realizzato anche altri club. Questo per noi costituisce un motivo d’orgoglio non di preoccupazione”

Queste dichiarazioni serviranno a chiudere una delle tante storie di questo calciomercato estivo? Probabilmente sì, anche perché la pretesa economica di 45 milioni cash sembrava già essere un ostacolo molto complesso da aggirare.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy