Ferri: “Berardi? Qualcuno sta bluffando”. E su Perisic…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervistato nel corso del programma radiofonico “InterLine” di TMW Radio, l’ex nerazzurro Riccardo Ferri ha commentato il caos degli ultimi giorni riguardante l’affare Berardi. Questa la sua posizione:

“E’ evidente che qualcuno stia bluffando, ma credo che la posizione dell’Inter sia molto chiara: è interessata a Berardi, ha fatto un’offerta ben precisa e più in là non può andare. Dall’altro lato c’è l’ostruzione della società ma probabilmente il Sassuolo ha promesso o deve qualcosa alla Juventus ed è in una posizione di difficoltà. A quel punto cerca di barcamenarsi dicendo che il giocatore non si muoverà. C’è una situazione confusa come avviene spesso in questo periodo dell’anno. Come finirà? Bisogna capire cosa vuol fare il procuratore. Gli agenti vogliono tenere buoni rapporti con le società, specie con la Juve. Berardi ha una scelta in testa, ma se la tiene per lui per non condizionare società e agente”.

jeison-murillo-habla-lesion-alargueIn seguito l’opinionista ha voluto dire la sua riguardo il futuro di Murillo, sui neo-acquisti dei terzini Ansaldi ed Erkin e sulla forma strepitosa di Perisic a questo Europeo:

“Murillo è un ottimo giocatore, la forma non ottimale può capitare. C’è da fare fronte al Fair Play Finanziario e quindi serve qualche cessione; se avesse qualche offerta credo che l’Inter non esiterebbe a cederlo. Salto di qualità con Erkin e Ansaldi? Penso che il salto di qualità si possa fare su un progetto col quale chiudere il gap con la Juventus e mettersi anche sul piano internazionale a grandi livelli. Sono due grandi acquisti ma per tornare competitivi con la Juve serve qualcosa di più, anche per tornare grandi a livello internazionale. L’Europa League può essere un traguardo importante”. Perisic? Si tratta di un giocatore devastante, poi quest’anno c’è un progetto importante che può aiutarlo a farlo esplodere”.