CdS - Jovetic 1/2: "Per questa stagione all'Inter mi do 5 ma la prossima sarà un'altra cosa"

CdS – Jovetic 1/2: “Per questa stagione all’Inter mi do 5 ma la prossima sarà un’altra cosa”


La stagione di Stevan Jovetic è stata un percorso sulle montagne russe, alti e bassi, gol, assist e giocate d’alta scuola, alternate a prove incolore e anonime, con diversi infortuni a contorno.
Un po’ come le voci intorno a lui che lo danno un giorno in partenza, un giorno punto fermo della rosa di Mancini.
Per fare il punto della situazione il montenegrino si è raccontato al Corriere dello Sport:

Jovetic, Mancini si è assegnato un voto insufficiente per la sua stagione come tecnico. Lei che voto si darebbe?
Da 1 a 10, direi 5. Sono sempre severo con me stesso. Non voglio abili e non do colpe agli altri. Quest’anno dovevamo fare molto di più.

Quando è arrivato all’Inter si aspettava altro?
Sicuramente. Speravo di realizzare molti più gol. Quando ho giocato sempre, sono andato bene e ho fatto anche la differenza. Poi ho iniziato a giocare a intermittenza e in queste condizioni non è facile essere decisivi in ogni incontro. Fino a dicembre per me le cose non erano andate male, dopo invece….

Poi Jo jo, dopo aver sottolineato il momento difficile suo e di tutta l’Inter tra gennaio e febbraio che è costato a tutti l’obiettivo stagionale ed una classifica migliore, parla del suo rapporto con il tecnico e della “presunta lite”.

Qual è il suo rapporto con Mancini?
Io faccio quello che dice lui perché è il mio allenatore. E’ un rapporto normale, come quello che ha con tutti gli altri.

Foto LaPresse - Spada20 settembre 2015 Verona ( Italia)Sport CalcioChievo Verona - InterCampionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - " Stadio Bentegodi "Nella foto: mister mancini joveticPhoto LaPresse - Spada20 September 2015 Verona ( Italy)Sport SoccerChievo Verona - InterItalian Football Championship League A TIM 2015 2016 - " Bentegodi " StadiumIn the pic: head coach mancini jovetic

A quattro mesi di distanza ci racconta cosa è successo tra lei e il Mancio dopo Inter-Lazio dello scorso fine dicembre?
Niente di particolare. Sono state scritte mille cose, ma la verità è che eravamo tutti nervosi perché avevamo avuto l’occasione per scappare in classifica e non l’avevamo sfruttata. C’era rabbia nello spogliatoio, ma non ci sono state offese o altro.

A proposito della partita di domenica il montenegrino dice che Mancini si è molto arrabbiato, ma ci può stare dopo una partita persa. Tutta la squadra è entrata in campo con un atteggiamento sbagliato e dopo aver subito il gol è andata in affanno.
Il fantasista nerazzurro evidenzia come gennaio e febbraio siano stati fatali per la stagione dell’Inter. Non si è trovata continuità e senza quella in serie A è impossibile arrivare tra le prime 3. Non riesce a spiegarsi il perché ma sicuramente non è per aver sottovalutato alcuni avversari, perché da professionisti questo non si fa.

 

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl