Tempo di bilanci: è nerazzurro il futuro di Jovetic e Ljajic?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sono sbarcati a Milano durante una sessione di mercato entusiasmante, salvo poi spegnersi poco a poco così come le ambizioni nerazzurre: Stevan Jovetic e Adem Ljajic rappresentano in queste ultime settimane di campionato un grandissimo punto di domanda in termini di futuro: il terzo posto mancato implicherà necessariamente dei sacrifici, specie verso chi non ha convinto.

Ljajic

Jojo, martoriato da continui problemi fisici, doveva rappresentare il salto di qualità, che eccetto le prime giornate, non c’è mai stato. Ausilio, secondo quanto rivelato da calciomercato.com, dovrà riscattarlo dal Manchester ma a preoccupare sono i malumori del giocatore, che certamente non ha un rapporto idilliaco con Mancini, il quale lo ha utilizzato pochissimo anche quando era a sua disposizione. Si aprono perciò nuovi scenari di mercato, con il montenegrino pronto a partire qualora si trovassero i giusti acquirenti.

Diverso il percorso di Ljajic, il cui rendimento è stato più costante e poco ha deluso quando è stato impiegato. L’idea sarebbe dunque quello di riscattarlo, anche se gli 11 milioni del cartellino pesano e non poco. Ausilio proverà a trattarne il prezzo e in seguito valutare di tenerlo a Milano, ma non è escluso che possa dopo solo un anno cambiare maglia anche lui.