Scoppia lo scandalo, il dottore confessa: “Ho dopato i calciatori di due squadre”

doping
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Terremoto doping in Premier League. “Ho dopato giocatori di Arsenal, Chelsea, Leicester e Birmingham, ha svelato il dottor Mark Bonar  al Sunday Times. Bonar è sospettato di aver somministrato sostanze dopanti – EPO, steroidi e ormone della crescita –  ad oltre 150 sportivi del Regno Unito negli ultimi sei anni, compresi anche alcuni calciatori.

Immediate le smentite di Arsenal e Chelsea: “L’Arsenal Football Club – si legge in un comunicato ufficiale – è estremamente deluso dalla pubblicazione di queste false affermazioni, prive di fondamento. Il Sunday Times sa che queste accuse sono prive di fondamento, ma ha preferito comunque pubblicarle. Il club  prende molto seriamente la questione ed i nostri giocatori sono ben consapevoli di ciò che è previsto. Ci atteniamo rigorosamente a tutte le linee guida stabilite dalla World Anti-Doping Agency ”. E in quello dei Blues:Il club non ha mai usufruito dei servizi del Dr. Bonar e le pubblicazioni del Sunday Times sono totalmente prive di fondamento. Inoltre non siamo a conoscenza di nessun trattamento da parte sua ai nostri giocatori. Prendiamo molto seriamente la questione del doping nello sport e i nostri giocatori sono regolarmente e rigorosamente testati dalle autorità competenti”.

Ecco il titolo del Sunday Times:

sunday-times_14vg0z4y302ct1anbx6gyartwd