Zanetti: "C'è amarezza per la partita a Torino. Eder, Banega e Lavezzi..."

Zanetti:

Javier Zanetti è intervenuto da San Siro durante la conferenza stampa di oggi.
Ecco le parole del vicepresidente nerazzurro:

 "E' un'iniziativa molto importante, voluta da Papa Francesco e la sua fondazione, una grande opportunità per la partita di domenica. Eder? Siamo a buon punto, Ausilio non mi ha ancora chiamato, credo stia ancora lavorando. Dobbiamo preparare questa partita come si prepara un derby, è un momento di difficoltà, non ci nascondiamo, ma vogliamo dare quello che abbiamo, anche qualcosa in più per la maglia che indossiamo e amiamo. Banega? E' un grande giocatore, lo ha dimostrato in Spagna, in Argentina e in Nazionale,  ma per rispetto dei ragazzi che fanno parte della rosa di quest'anno non credo sia opportuno parlare della prossima stagione. Finiamo al meglio questa stagione e poi pensiamo alla prossima, il suo numero ce l'ho. E ho anche quello di Lavezzi, li sento spesso perché ci salutiamo, delle volte ci troviamo insieme, ma parlare ora della prossima stagione è prematuro. C'è grande amarezza per il risultato con la Juventus, i giocatori sono i primi a sentirsi così male per una partita del genere, ma credo che in questo momento dobbiamo dare tutti qualcosa in più e tornare a dare le certezze che avevamo fino ad un mese fa".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giulia Bianchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram