LE PAGELLE di Inter-Sassuolo: Handanovic perfetto, Neuer chi? Icardi e Ljajic spreconi, Perisic e Palacio generosi

LE PAGELLE di Inter-Sassuolo: Handanovic perfetto, Neuer chi? Icardi e Ljajic spreconi, Perisic e Palacio generosi


Dopo la partita delle 12.30 disputatasi tra Inter e Sassuolo e terminata per 0-1, ecco i voti della squadra di Roberto Mancini.

HANDANOVIC 8 – Nella prima frazione di gioco fa dei veri e propri miracoli: prima para un calcio di punizione a mezz’altezza molto angolato, poi para su Sansone che aveva calciato ad un metro dalla porta. Nella ripresa ottima parta su Falcinelli e, soprattutto, sulla sforbiciata di Floro Flores: come al solito le sue parate hanno il valore di un gol, sul rigore di Berardi non può nulla

D’AMBROSIO 5.5 – Soffre i cambi di velocità di Berardi, dovendolo fermare spesso irregolarmente. In attacco un po’ disordinato anche se prova spesso, soprattutto nel primo tempo, a dare una mano a Ljiajc

MIRANDA 5.5 – Come D’Ambrosio, soffre estremamente la velocità dei giocatori del Sassuolo, concedendo anche molti calci di punizione dal limite dell’area. Nella ripresa si rifa alla grande con alcune chiusure decisive, ma causa a un minuto dalla fine il rigore che condanna l’Inter

MURILLO 6.5 – Il compagno di reparto soffre, lui invece è sempre ordinato e preciso negli interventi. Dopo la brutta prestazione con l’Empoli, si rifa alla grande. Probabilmente esagerata l’ammonizione ricevuta nel primo tempo, trattandosi del primo fallo della sua partita

NAGATOMO 5 – Aiuta sempre Perisic e Ljajic sulla fascia destra in fase offensiva, in difesa bene ma lascia spesso 2-3 metri a Sansone arrivando quindi in ritardo nella chiusura. A fine gara sbaglia completamente: prima serve Ljajic che aveva appena battuto il corner ed era in fuorigioco, poi una sua serie di errori portano al rigore in favore (causato da Miranda): rovina una partita fino a quel momento sufficiente

KONDOGBIA 5.5 – Da lui ci si aspetta di più: si limita a fare il compitino, portando palla in un paio di contropiedi,  mollo in fase difensiva

BROZOVIC 5 – Mollo nel difendere il pallone, e gli spunti del croato oggi sono davvero pochi, spesso sbaglia il passaggio nonché la conclusione

MEDEL 6 – Non perde mai palla, mette Icardi, con un assist al bacio, davanti al portiere anche se poi l’argentino spreca. Nel secondo tempo cala vistosamente

LJAJIC 5.5 – Va in difficoltà per il traffico che c’è, vista la densità creata dalla difesa neroverde. Sbaglia clamorosamente due occasioni nel primo tempo, una con il destro e una di testa. Alla fine della prima frazione di gioco, dopo un buon 1-2 con Icardi, sfiora un gol bellissimo (simile a quello di Jovetic con l’Atalanta) ma Consigli fa una parata stupenda e mette in corner. Nella ripresa si sbatte e prova a scardinare la difesa del Sassuolo, anche se sbaglia un altro gol clamoroso al 75′

ICARDI 6 – A inizio match viene pescato perfettamente da Medel che lo mette davanti alla porta, incredibile errore del capitano nerazzurro. Si sbatte più del solito, si muove molto sul fronte offensivo ma non è una partita da ricordare per Icardi

PERISIC 6 – Come al solito corre in attacco e aiuta in difesa, tiene botta al pressing avversario ma anche lui, come Ljajic, soffre la densità creata dalla difesa neroverde

PALACIO 6.5 – Tiene sempre bene la sfera e si sacrifica molto. Va sempre a prendersi la palla e imposta, quasi da trequartista: buon impatto sulla gara

JOVETIC S.V. 

GUARIN S.V.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy