Sei qui: Home » Copertina » Murillo: “Mi vogliono Real e Barça? Ecco cosa penso. Sui cartellini in Italia…”

Murillo: “Mi vogliono Real e Barça? Ecco cosa penso. Sui cartellini in Italia…”

Murillo, intervistato dall’ANSA, parla delle ultime voci di mercato che lo riguardano: “Mi cercano Real Madrid e Barcellona? È una cosa bella, ma sono un giocatore che resta sempre molto concentrato. Il mio presente è l’Inter. Il mio presente è la partita con l’Udinese. Quando vesti la maglia dell’Inter, devi pensare all’obiettivo più alto. Ed è lo scudetto. So che paragonano me e Miranda a Lucio e Samuel, la coppia del Triplete. Ma ora è il momento di Miranda e Murillo.
Due giocatori che sono venuti a Milano con le loro caratteristiche e possono fare anche meglio
“.

LEGGI ANCHE:  Colpo dal Manchester United: può arrivare all'Inter a gennaio!

Poi si parla dei cartellini in Italia:  “Tutti possono sbagliare ma ci sono cartellini evitabili. La mia espulsione, ad esempio, era forse un po’ esagerata. A decidere, però è l’arbitro e dobbiamo rispettarlo. In Italia capita spesso che un avversario vada a terra al minimo contatto. Ma sono cose che si imparano con l’esperienza. Dobbiamo pensare solo a noi e far in modo di non entrare in conflitto con l’arbitro“.