Mancini: "Icardi-JoJo devono trovare l'intesa. Domani non sarà facile, posso rivelare massimo 4 titolari. Sensi mi piace ma Ausilio..."

Mancini: “Icardi-JoJo devono trovare l’intesa. Domani non sarà facile, posso rivelare massimo 4 titolari. Sensi mi piace ma Ausilio…”


Domani sera l’Inter di Roberto Mancini riprenderà il suo cammino in campionato affrontando a San Siro il Frosinone. Alla vigilia della sfida contro i ciociari, il tecnico jesino è intervenuto in conferenza stampa al Centro Sportivo Angelo Moratti di Appiano Gentile. Ecco le sue parole:

SALTO DI QUALITA’ – “Si pensa che sia semplice giocare gare del genere, ma loro sono una buona squadra. Hanno dimostrato di poter fare bene in trasferta come fatto allo Juventus Stadium. Non sarà un match scontato. Nel calcio di oggi non esistono più gare facili”.

DIFFICOLTA’ ICARDI-JOVETIC “Devono prima giocare insieme, per poi conoscerci meglio e cercarsi in continuazione e non hanno avuto molte occasioni finora. Giocano insieme da poco tempo, hanno tanti margini di miglioramento.

CAMBIAMENTI DI FORMAZIONE – “Si cambia anche a vari fattori, come gli impegni con le Nazionali. Ripeto, dipende da tante cose. Ma conta moltissimo avere più giocatori pronti per scendere in campo dal 1′. L’unico che non ha giocato è Montoya, spero possa arrivare presto la sua occasione. Rivelarvi l’11 come Stellone? Per me è più difficile, devo valutare i reduci dalle Nazionale. Ne dico 3-4: Handanovic, Kondogbia, Nagatomo e Felipe Melo”.

UN PENSIERO PER PARIGI – “Una cosa drammatica, ci sono pazzi ovunque, indipendentemente dalle religioni. Dispiace tantissimo, questi fatti condizionano la vita delle persone. Calci a rischio? Questo è un fatto molto grande, la tragedia è avvenuta in un locale, ma tanti possono i essere i luoghi a rischio. Purtroppo nel mondo ci sono tantissimi interessi”.

OBIETTIVI DI STAGIONE – “Ci sono tante squadre in alto, ognuna può esserci in questa lotta al vertice. Dobbiamo per prima cosa fare bene davanti al nostro pubblico domani. Poi penseremo alla gara di Napoli”.

CONTRO GLI SCETTICI – “Critiche degli scettici? Dobbiamo convincere noi stessi prima di tutto, continuando a lavorare e migliorare. Se noi riusciremo ad avere più confidenza avremo maggior fiducia. Poi se alla 25a giornata dovessimo essere davanti ce la giocheremmo”.

DOVE MIGLIORARE – “Abbiamo fatto qualcosa in più, ma ci manca ancora qualcosa. Dobbiamo essere più bravi in fase realizzativa, poi per il resto non c’è male. Siamo solidi e tutti fanno il proprio dovere. Dobbiamo continuare così a livello difensivo. A Torino abbiamo fatto bene, evitando i 15′ del secondo tempo, perché andando troppo indietro qualche pericolo può sempre arrivare”.

MERCATO – “Leggo che stiamo comprando tutti, questo fa piacere (ride, ndr). Dobbiamo migliorarecon i giocatori attuali, poi dovremmo prendere qualcuno che possa fare la differenza da subito. Per adesso, però, non abbiamo parlato ancora di nulla. Sensi? Lui è molto giovane, ha qualità. Deve crescere molto, ha personalità e mi piace. Grujic? Sia lui che Sensi sono molto giovani, anche se sono diversi per caratteristiche. Ma ci sono anche altri giocatori in giro, magari Ausilio ha salutato anche altre famiglie (ride, ndr). Entrambi, in ogni caso, non inciderebbero sul nostro centrocampo. Sono entrambi bravi”.

 

ATTACCO STERILE – “Tante squadre hanno raccolto risultati vincendo di misura. Chiaro, vogliamo segnare qualche gol in più, ma il fatto di essere solidi conta tantissimo. La difesa può essere solida anche giocando con Icardi e Jovetic insieme. Devono solo conoscerci giocando insieme. Hanno fatto solo 6-7 partite, ci vuole tempo. Ma noi aspettiamo tanti gol da entrambi”.

JUVE-MILAN, CHI TIFARE? Domanda di SpazioInter – “Spero perdano quelle che sono con noi in alto, non ho preferenze sulle altre squadre. Noi dobbiamo pensare a fare il nostro a prescindere dagli altri”.

BIABIANY TITOLARE? – “Sta crescendo molto, ma ha ancora bisogno di tempo. Noi pensavamo potesse essere pronto per dicembre quindi ci ha sorpreso nel recupero ma sta ancora migliorando”.

RANOCCHIA-VIDIC – “Vale il discorso di prima. Nel settore difensivo abbiamo questi giocatori, se non dovesse succedere qualcosa di particolare, con pochi minuti a disposizione per poi andare via, io rimarrei così”.

 

 

 

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl