PARMA, E' DURA. Si avvicina la serie D: "Debito altissimo"

PARMA, E’ DURA. Si avvicina la serie D: “Debito altissimo”


Un baratro di cui non si vede la fine. O forse sì, ma in maniera negativa. Lo spettro della Serie D si fa sempre più concreto a Parma. Questo è quanto dichiarato da Damiano Tommasi, presidente dell’Aic: “Ho notizie non belle: il debito sportivo è alto e purtroppo per troppi mesi non si è parlato di chi ha creato questa situazione. Si scaricano le responsabilità sui soggetti che oggi sono sul campo. Quelli che invece sono fuori dal campo e che hanno creato questa situazione non vengono mai menzionati e questo un po’ mi dispiace”. L’ultima asta fallimentare c’è giovedì: si partirà da 6,33 milioni, cui va aggiunto il debito sportivo. Nelle quattro precedenti non ci sono state offerte.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl