Lazio-Inter: i nerazzurri non vincono all'Olimpico dall'anno del Triplete

Lazio-Inter: i nerazzurri non vincono all’Olimpico dall’anno del Triplete


Che la partita fra Lazio e Inter non sia mai banale è scontato in quanto fra le due squadre esiste un intenso gemellaggio e spesso le sfide fra queste due compagini hanno regalato spettacolo ed emozioni. La sfida che andrà in scena stasera all’Olimpico avrà grande valore soprattutto viste le ambizioni europee delle due squadre: la Lazio punta al secondo posto che significa accesso diretto alla Champions League, l’Inter invece punta almeno al sesto ma continua a sperare nella quinta piazza che farebbe risparmiare uno dei due preliminari per accedere alla prossima Europa League.

Sebbene sembrino capovolte le prospettive delle due squadre visto che fino a qualche anno fa erano i nerazzurri a concorrere per i primi posti della classifica, per entrambe le formazioni la gara di stasera sarà importante (se non decisiva) per il piazzamento finale. La Lazio al momento è a -1 dalla Roma che ieri è uscita sconfitta da San Siro contro il Milan, i nerazzurri sono invece a -3 dal quinto posto occupato dalla Fiorentina e a -2 dal sesto della Sampdoria.

A livello di numeri, il bilancio delle ultime stagioni nelle sfide disputate a Roma non sorride all’Inter che infatti non vince in casa dei biancocelesti dal 2 maggio 2010. Era l’anno del Triplete e la squadra di Josè Mourinho passò 2-0 grazie alle reti firmate da Thiago Motta e Samuel, avvicinandosi allo Scudetto poi conquistato qualche giornata dopo. Memorabile lo striscione ironico con scritto “Oh nooooooo” mostrato dai supporters laziali, nettamente a favore della vittoria del titolo da parte dell’Inter a discapito della Roma.

Da allora però nelle successive quattro partite l’Inter ha rimediato altrettante sconfitte: le prime due per 3-1 (con in panchina Benitez prima e Stramaccioni poi) e le ultime due per 1-0 entrambe con la firma di Klose (la prima sempre con Strama, la seconda con Mazzarri in panchina). Per continuare a puntare all’Europa i nerazzurri dovranno necessariamente invertire la tendenza negativa delle ultime stagioni.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl