Sorrisi europei per Handanovic e Shaqiri